Angiemela
Ha scritto il 10/09/18
Herman Hesse mi piace molto (ho riletto due volte, per me un record, il suo "Narciso e Boccadoro") ma Siddharta non mi ha presa. Ci sono parti molto significative, ma l'insieme secondo me non convince, forse a causa della brevità. O forse è uno di qu...Continua
Eri 2sb
Ha scritto il 03/07/18

mi dispiace ci ho provato due volte a leggerlo, ma...no

Enrico
Ha scritto il 02/06/18
La ricerca di sé
"Dal verbo "suchen" (cercare) i Tedeschi fanno il participio presente, "suchend", e lo usano sostantivato, "der Suchende" (colui che cerca) per designare quegli uomini che non s'accontentano della superficie delle cose, ma d'ogni aspetto della vita v...Continua
AdVentura
Ha scritto il 19/04/18
Ogni volta che leggo un libro che mi piace, esso in qualche modo s’insinua in me e quando l’ho finito mi lascia qualcosa, m’insegna. Siddhartha mi ha lasciato armonia. Non la pace interiore, né il sorriso dei perfetti, non questo, solo un respiro dur...Continua
Maurizia
Ha scritto il 18/02/18
Il Tempo
"Hai appreso anche tu quel segreto del fiume: che il tempo non esiste?". Un chiaro sorriso si diffuse sul volto di Vasudeva. "Si Siddharta" rispose. "Ma è questo ciò che tu vuoi dire: che il fiume si trova dovunque in ogni istante, alle sorgenti e al...Continua

Endrius
Ha scritto il Sep 30, 2018, 19:16
«E a che serve? Per esempio il digiunare: a che serve?». «È un'ottima cosa, signore. Quando un uomo non ha niente da mangiare, digiunare è la cosa più saggia che possa fare. Se, per esempio, Siddhartha non avesse imparato a digiunare, oggi stesso dov...Continua
Pag. 92
Endrius
Ha scritto il Sep 30, 2018, 15:16
«Come sono stato sordo e ottuso!» pensava, e camminava intanto rapidamente. «Quando uno legge uno scritto di cui vuole conoscere il senso, non ne disprezza i segni e le lettere, né li chiama illusione, accidente e involucro senza valore, bensì li dec...Continua
Pag. 70
Endrius
Ha scritto il Sep 28, 2018, 19:36
Lungo tempo ho impiegato, o Govinda, e non ne sono ancora venuto a capo, per imparare questo: che non si può imparare nulla! Nella realtà non esiste, io credo, quella cosa ce chiamano "imparare". C'è soltanto, o amico, un sapere, che è ovunque, che è...Continua
Pag. 49
Antle2606
Ha scritto il Jan 27, 2018, 14:01
“Lungo tempo ho impiegato ... e non ne sono venuto ancora a capo, per imparare questo: che non si può imparare nulla. Nella realtà non esiste quella cosa che chiamiamo “imparare”. C’è soltanto un sapere, che è ovunque”.
Antle2606
Ha scritto il Jan 27, 2018, 14:00
“Sempre ho sofferto sete di sapere, sempre sono stato pieno di interrogativi”.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 08:06
833.91 HES 4206 Letteratura Tedesca

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi