Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Signori del tempo

Urania Classici 124

Di

Editore: Mondadori (Urania Classici)

3.6
(41)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000017107 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Bianca Russo ; Illustrazione di copertina: Vicente Segrelles

Genere: Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Signori del tempo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'incidente è giunto inatteso, come sempre accade nello spazio, e ora la gigantesca astronave è solo un tragico relitto attirato insieme a un pugno di superstiti verso un pianeta ignoto. A Knoxville, nei pressi del centro di ricerche nucleari di Oak Ridge, uno scienziato si suicida e gli uomini del servizio segreto cominciano a interessarsi da vicino a Gilbert Nash, uno strano investigatore privato dagli occhi gialli che a sua volta mostra molto interesse per gli ultimi sviluppi nelle ricerche atomiche. Cosa possono avere in comune un naufragio spaziale e un suicidio separati fra loro da diecimila anni di storia? Soltanto il fatto di avere lo stesso protagonista, e di costituire lo sfondo di una millenaria lotta per la sopravvivenza.
Ordina per
  • 5

    The time masters, 1953.


    "Tu osservi le falene dall'alto della durata della tua vita, e ti accorgi che scompare nel giro di poche ore. E non credi che qualche altro essere possa guardarti allo stesso modo, dall'alto della durata della sua vita e , nel giro di poche ore, ti veda sparire" ...continua

    The time masters, 1953.

    "Tu osservi le falene dall'alto della durata della tua vita, e ti accorgi che scompare nel giro di poche ore. E non credi che qualche altro essere possa guardarti allo stesso modo, dall'alto della durata della sua vita e , nel giro di poche ore, ti veda sparire"

    ha scritto il 

  • 4

    Di nuovo un libro sul tema longevità/eternità (cfr. Henlein "I figli di Matusalemme" o Zelazny "L'isola dei morti"). Gilbert Nash, alias Gilgamesh (l'eroe sumero) è un alieno che, scampato al naufragio della sua astronave, vive da 10.000 anni sulla terra; la sua razza infatti, simile agli uomin ...continua

    Di nuovo un libro sul tema longevità/eternità (cfr. Henlein "I figli di Matusalemme" o Zelazny "L'isola dei morti"). Gilbert Nash, alias Gilgamesh (l'eroe sumero) è un alieno che, scampato al naufragio della sua astronave, vive da 10.000 anni sulla terra; la sua razza infatti, simile agli uomini nel fisico, è molto più longeva.
    Tuttavia non è il solo sopravvissuto dell' astronave; vi è anche una donna, astuta, spietata, con cui ha dei conti da saldare.Una vicenda gialla, nello stile hard-boiled di Tucker, intorno al primo lancio di un razzo nello spazio.
    Libro buono, 7+.

    ha scritto il