Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Signorina Rosina

By Antonio Pizzuto

(12)

| Mass Market Paperback

Like Signorina Rosina ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

8 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    "leggete Pizzuto
    perchè Pizzuto va letto"

    C.B.

    Is this helpful?

    lui said on Jan 3, 2013 | 3 feedbacks

  • 6 people find this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Musica

    Pagine di grande prosa musicale, dense, quasi indistricabili in alcuni passi. Eppure dotate di grande levità e incanto - anche quando descrivono una semplice passeggiata serale, o un viaggio in treno. La perpetua fusione di discorso diretto e indiret ...(continue)

    Pagine di grande prosa musicale, dense, quasi indistricabili in alcuni passi. Eppure dotate di grande levità e incanto - anche quando descrivono una semplice passeggiata serale, o un viaggio in treno. La perpetua fusione di discorso diretto e indiretto libero, stregate descrizioni di situazioni verosimili e comuni restituite come irreali e magiche, allucinatorie quasi, al limite del metafisico, ne fanno più che un'opera di narrativa, uno studio di intensità musicali.
    Struggente la morte della gatta Camilla. Sublimi le quattro paginette sulla morte della vecchia zia Rosina:

    "(...) Fu unta. Le preci ricominciarono. Uno dopo l'altro sorsero i nuovi problemi: come vestirla, se la veste di raso bianco tenuta sempre da lei per questo più non esisteva, trasformata in cuscini e altro dalla bimba, a impedire con tale astuzia (e la Zia Rosina ne sorrideva) l'evento, l'evento che mai è uguale a se stesso. Per lei fu tre sospiri. Le strade erano lavate di fresco; si aprivano appena le botteghe: l'orefice, carponi nella vetrina, vi disponeva gli ori ed i grandi piatti cesellati. Egli la ritrovò composta. Era stata fragile, minima, umile per tutta la vita; ormai, con il viso atteggiato a pensiero eterno, dispiegava una incommensurabile maestà. (...)"

    Carmelo Bene ne diede lettura a villa Trabia, spunto per una Fondazione Pizzuto. Ciprì e Maresco ne trassero un cortometraggio -"Ai Rotoli"- con la voce di Carmelo che legge il penultimo capitolo, quello sul cimitero:

    "(...) Una fioca luce lo chiamò a nome. L'ombra gli stava accanto, a manca, deforme, rattrappita, così. Zia Rosina, egli balbettò, zia Rosina, signorina Rosina. E insolitamente pianse. Non doveva guardarla, né toccarla. Poter rammentare le sue parole. Tanto viaggio perché? ma ritornerà, zia Rosina? Ritornerà? Basta pensarmi. Pensare è chiamare.(...)"

    Mp3 recuperabile qui:

    http://letturalenta.net/2006/09/un-pizzuto-letto-bene/

    Is this helpful?

    Lebonheurdanslecrime said on Aug 21, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bell'esercizio di scrittura, ottimi i quadretti dei vari capitoli, ma non è il mio genere preferito di letture.

    Is this helpful?

    G Lupini said on Jun 28, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Scrittura a tratti davvero difficile da seguire. Ma Pizzuto è autore dalle mille risorse. Sperimentale? Non solo. Più geniale che altro.

    Is this helpful?

    Ccorda047 said on Apr 28, 2010 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Una scoperta: fino a 15 giorni fa non conoscevo l'esistenza di questo signore che scrive in maniera egregia e divertente, raccontando le storie di persone quasi banali, con una cura del linguaggio e un'inventiva davvero straordinarie. 10/10

    Is this helpful?

    pessima said on Oct 12, 2009 | 2 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (12)
    • 5 stars
    • 4 stars
  • Mass Market Paperback 146 Pages
  • ISBN-10: A000097257
  • Publisher: Lerici
  • Publish date: 1967-01-01
  • Also available as: Paperback , Hardcover , Others
Improve_data of this book