Ha scritto il 10/10/15
In questo saggio,scritto in maniera molto scorrevole, l'autrice si chiede cosa sia una donna: parte da questa domanda per tracciare il percorso lungo il quale sottolinea come una donna non sia definita da un solo aspetto del suo essere e pertanto ...Continua
Ha scritto il 13/10/14
mah...
niente di nuovo sotto il sole dalla docente di filosofia emigrata in francia che discorre sulla donna e la sua condizione, un testullo forse per adolescenti, forse... un po' troppo inconsistente, che dice tutto e niente, che non ha un centro, che ...Continua
Ha scritto il 04/08/14
un libro semplice ma efficace. arriva dritto al nocciolo della questione senza troppi giri di valzer. sono concetti in un certo senso banali se si vuole eppure la loro forza sta nel fatto che vengono scritti nero su bianco, ineludibili. una realtà ...Continua
Ha scritto il 17/01/14
Un saggio scritto con un linguaggio semplice ed immediato, nel quale si ripercorrono brevemente gli eventi e i principi salienti che hanno fatto la storia del movimento femminista fino ad uno sguardo dolorosamente vero ai giorni nostri passando per ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 19/12/13
Bello ma...
Innanzitutto, premetto che il mio aver dato al libro 3 stelle non significa giudicarlo "così così" come dice Anobii. Direi che merita un 6.Ad ogni modo, le tematiche trattate dal libro sono interessanti, nulla da eccepire, ma per chi come me ha ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Mar 08, 2012, 18:20
Troppo spesso i filosofi si nascondono dietro un linguaggio incomprensibile e tecnico. Per alcuni di loro è un modo per restare trincerati in una torre d'avorio senza più confrontarsi con la vita, con le aspirazioni e le frustrazioni delle persone; ...Continua
Pag. 10
Ha scritto il Jul 22, 2010, 15:45
L'indignazione morale è frutto di una scelta consapevole e coraggiosa.
Pag. 155
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 22, 2010, 15:44
La fissazione per il corpo è il nuovo oppio dei popoli.
Pag. 116
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 22, 2010, 15:40
Quando il corpo non è altro che un oggetto di seduzione, la donna perde la possibilità di esprimersi indipendentemente dallo sguardo degli uomini.
Pag. 93
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 22, 2010, 15:37
Solo quando si è accanto all'altra persona si ha la forza per esplorare zone sconosciute del proprio essere.
Pag. 73
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 01, 2016, 10:59
Alcune femministe considerano la gravidanza e la maternità come una schiavitù, riprendendo le tesi di S. de Beauvoir. L'identificazione tra donna e madre (immagine della Madonna che accetta la gravidanza con infinita pazienza ne è simbolo ...Continua
Pag. 34
Ha scritto il Dec 01, 2016, 10:47
Capitolo Ogni donna è madre.
Pag. 35

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi