Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sin City

That Yellow Bastard

By

Publisher: Gardners Books

4.4
(253)

Language:English | Number of Pages: 240 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Catalan , Italian

Isbn-10: 1845760484 | Isbn-13: 9781845760489 | Publish date: 

Also available as: Hardcover

Category: Comics & Graphic Novels , Crime , Mystery & Thrillers

Do you like Sin City ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
This gritty and gripping collection of urban pulp fiction from writer/artist Frank Miller's multi-award-winning "Sin City" saga introduces an all-new cast, while skilfully interweaving the action with glimpses of other stories set in the seedy metropolis. Meet Lieutenant John Hartigan, one hour left on the force and one case left to close...'Junior', a sick, spoilt brat with a powerful senator for a father, a kidnapped eleven year-old girl in his grasp, and a taste for rape and murder. Hartigan's last day on the force, his last case. He's going out with bang! This 'mature readers' collection features extreme violence, nudity, and swearing.
Sorting by
  • 5

    Grandérrimo.

    Grandiosa novela gráfica. He leído toda la saga completa. No soy gran lector de comics, de hecho esta es la tercera novela gráfica que leo pero me ha gustado muchísimo.


    Violenta, sangrienta, buena trama, personajes marginales y unos dibujos en blanco y negro brutales. Muy buenos todos los ...continue

    Grandiosa novela gráfica. He leído toda la saga completa. No soy gran lector de comics, de hecho esta es la tercera novela gráfica que leo pero me ha gustado muchísimo.

    Violenta, sangrienta, buena trama, personajes marginales y unos dibujos en blanco y negro brutales. Muy buenos todos los libros de la saga.

    said on 

  • 5

    Don't scream

    E, come prospettato dal titolo, in questo volume fa la sua comparsa anche il colore giallo.
    La storia è sostenuta quasi interamente dalle riflessioni del protagonista, John Hartigan, che due volte nella sua vita va alla ricerca di Nancy per salvarla.
    E' uno dei volumi più malinconici ...continue

    E, come prospettato dal titolo, in questo volume fa la sua comparsa anche il colore giallo.
    La storia è sostenuta quasi interamente dalle riflessioni del protagonista, John Hartigan, che due volte nella sua vita va alla ricerca di Nancy per salvarla.
    E' uno dei volumi più malinconici perchè nella lotta contro i potenti non si avrà mai la vittoria in assoluto ma si perde sempre qualcosa.

    said on 

  • 5

    She says her name is Goldie.

    Ho sempre desiderato leggere Sin City.
    Le tavole di questo primo volume non hanno altri colori tranne il nero e le immagini nascono dalle ombre; il disegno è di qualità: ad esempio la tavola in cui Marv riflette sotto la pioggia o la tavola in cui Marv inizia a sfondare la porta della stanz ...continue

    Ho sempre desiderato leggere Sin City.
    Le tavole di questo primo volume non hanno altri colori tranne il nero e le immagini nascono dalle ombre; il disegno è di qualità: ad esempio la tavola in cui Marv riflette sotto la pioggia o la tavola in cui Marv inizia a sfondare la porta della stanza in cui è prigioniero con Lucille, qui la quantità di dettagli e la prospettiva usata danno un senso di claustrofobia.
    "The hard goodbye" non è però solo immagini, il filo conduttore del volume è la vendetta che Marv vuole per l'unica persona che gli ha mai dato amore: Goldie. Le riflessioni di Marv accompagnano il lettore nella ricerca del vero assassino, e in questa ricerca molto sange viene versato, perchè in Sin City la violenza è padrona.

    said on 

  • 5

    Ya habia visto la pelicula, pero como casi siempre suele pasar, el comic le da mil vueltas a la pelicula, aunque hay que decir que la pelicula es muy afin al propio comic.

    said on 

  • 4

    Given my recent obsession with pulp novels and graphic novels I was very glad to come across a couple of Sin City books at Oxfam. I'd been meaning to read Sin City for ages but somehow never got around to it.


    I did enjoy this book a lot. I liked the ugly anti-hero and his quest for reveng ...continue

    Given my recent obsession with pulp novels and graphic novels I was very glad to come across a couple of Sin City books at Oxfam. I'd been meaning to read Sin City for ages but somehow never got around to it.

    I did enjoy this book a lot. I liked the ugly anti-hero and his quest for revenge for the woman he loved. It felt very pulpy and the style and the narrative was great. I felt the serial killer aspect and the over-the-top violence was not so pulpy. I think I would have enjoyed it more without these modern elements but still it was good overall and I will definitely read more.

    said on 

  • 4

    Muy buena historia, muy irónico el final. Me encanta el tipo de dibujo, ese juego con el blanco y el negro, los contrastes muy marcados, y las líneas muy rectas, alejándose de la realidad para crear un estilo propio. Muy recomendable.

    Relectura: Igual de bueno que la primera vez.

    said on 

  • 5

    Altro ottimo volume (so di essere ripetitivo, ma è così...) che si può suddividere in due parti: Una prima parte dove vediamo la liberazione di Nancy e la prigionia di Hartigan, e una seconda parte doveil poliziotto torna in libertà e fa del suo meglio per ritrovare la ragazza che gli ha alleviat ...continue

    Altro ottimo volume (so di essere ripetitivo, ma è così...) che si può suddividere in due parti: Una prima parte dove vediamo la liberazione di Nancy e la prigionia di Hartigan, e una seconda parte doveil poliziotto torna in libertà e fa del suo meglio per ritrovare la ragazza che gli ha alleviato gli otto anni di prigionia.

    said on 

  • 5

    Un ottimo volume, che riesce a far capire da subito com'è Sin City e quali tipo di personaggi vi incontreremo. Il protagonista di questa prima storia è forse il più amato di tutta la saga e dopo aver letto questo volume non si può non voler continuare la lettura di altri volumi di SIN CITY. Frank ...continue

    Un ottimo volume, che riesce a far capire da subito com'è Sin City e quali tipo di personaggi vi incontreremo. Il protagonista di questa prima storia è forse il più amato di tutta la saga e dopo aver letto questo volume non si può non voler continuare la lettura di altri volumi di SIN CITY. Frank Miller riesce a creare un ambiente alla Pulp Fiction, dove ogni singolo personaggio potrebbe essere protagonista di una sua storia, e proprio per questo principio l'autore riprenderà alcuni personaggi nei volumi successivi, per avere la possibilità di svilupparli.

    said on