Sloni mají paměť

By

Publisher: Knižní klub

3.7
(852)

Language: Čech | Number of Pages: 167 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Spanish , Chi traditional , Italian , Chi simplified , German , French , Portuguese

Isbn-10: 8085634775 | Isbn-13: 9788085634778 | Publish date: 

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Sloni mají paměť ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Paní Oliverová je spisovatelka. Jednou je vyhledá paní Burton-Coxová a ptá se jí na její kmotřenku Celii, která se chce vzít jejího syna. Ptá se také na záhadu úmrtí Celiiných rodičů. Zabila matka otce a pak sebe nebo naopak? Paní Oliverová se svěří příteli Herculu Poirotovi: Jelikož se jedná o případ 12 let starý, označí lidi, kteří by si mohle něco pamatovat za "slony".
Sorting by
  • 3

    Lettura piacevole, ma non appassionante

    Questo libro mi è piaciuto, sì, ma sicuramente non è tra i migliori scritti da questa autrice. Il libro è breve, piacevole e scorrevole, lo si legge in uno/due pomeriggi e di certo non annoia. Purtrop ...continue

    Questo libro mi è piaciuto, sì, ma sicuramente non è tra i migliori scritti da questa autrice. Il libro è breve, piacevole e scorrevole, lo si legge in uno/due pomeriggi e di certo non annoia. Purtroppo però i colpi di scena non sono molti, la soluzione non mi ha lasciata di stucco come di solito mi capita leggendo i libri della Christie, e anche le motivazioni dei personaggi nella spiegazione finale non mi hanno convinto a pieno.
    Nel complesso, però, non è stata sicuramente una brutta lettura. Ideale per passare un pomeriggio immersi nel mondo del giallo creato da Agatha Christie, ma non di più.

    said on 

  • 3

    "Non si può impedire che la gente sia quella che è."

    Diciamo che è stato un viaggio in discesa: partito col botto, porta ad una conclusione non soddisfacente quanto mi sarebbe piaciuto. Sono un po' delusa, ma anche rinvigorita da un'abbondante e sana bo ...continue

    Diciamo che è stato un viaggio in discesa: partito col botto, porta ad una conclusione non soddisfacente quanto mi sarebbe piaciuto. Sono un po' delusa, ma anche rinvigorita da un'abbondante e sana boccata di Christie.

    said on 

  • 3

    Pochissime sorprese per un giallo dai toni dimessi (persino la strampalata Ariadne Oliver è sottotono e quasi malinconica!) e abbastanza prevedibile nella soluzione. Ci avviciniamo lentamente a 'Sipar ...continue

    Pochissime sorprese per un giallo dai toni dimessi (persino la strampalata Ariadne Oliver è sottotono e quasi malinconica!) e abbastanza prevedibile nella soluzione. Ci avviciniamo lentamente a 'Sipario', epilogo delle avventure di Poirot...

    said on 

  • 4

    " La gente dimentica. Non come gli elefanti . Gli elefanti , a quanto dicono. hanno un'ottima memoria. "

    "Poirot e la strage degli innocenti " mi aveva fatto sorgere il dubbio, questo libro invece me lo ha definitivamente confermato : Ariadne Oliver è l'alter ego di Aghata Christie. Proprio lei tirerà de ...continue

    "Poirot e la strage degli innocenti " mi aveva fatto sorgere il dubbio, questo libro invece me lo ha definitivamente confermato : Ariadne Oliver è l'alter ego di Aghata Christie. Proprio lei tirerà dentro l'investigatore belga in una caccia alla verità su di una coppia protagonista , a quanto si dice, di un suicidio premeditato, avvenuto molti anni prima. Poirot e la scrittrice di gialli si immergeranno in una ricerca a ritroso nel tempo servendosi degli "elefanti", ovvero quelle persone che hanno un ottima memoria appunto come gli animali citati.
    Come sempre un bel libro (anche se x una volta , finalmente, sono riuscito a semi indovinare il finale).
    La Christie è una garanzia !

    said on