Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Slow economy

Rinascere con saggezza

By Federico Rampini

(111)

| Paperback | 9788804601180

Like Slow economy ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Federico Rampini ci racconta, in un viaggio attraverso tre continenti e decine di città, quale forma sta per prendere il nostro futuro. Abbiamo di fronte a noi una lenta e inesorabile rivoluzione verde che ci porterà a produrre e a consumare in modo Continue

Federico Rampini ci racconta, in un viaggio attraverso tre continenti e decine di città, quale forma sta per prendere il nostro futuro. Abbiamo di fronte a noi una lenta e inesorabile rivoluzione verde che ci porterà a produrre e a consumare in modo più consapevole; si percepisce nei comportamenti dei governanti e degli elettori il desiderio di un "Neo-socialismo" che spinga gli stati ad assumere iniziative politiche più ponderate e attente alla qualità dei servizi, del welfare e della vita in generale. Insomma, secondo Rampini si va profilando la rivoluzione tranquilla della "Slow Economy": un nuovo modello di sviluppo dove la crescita a ogni costo non sarà più la prima preoccupazione delle nostre società. Un modello di sviluppo in cui, come in una sorta di "Slow food" esteso a ogni aspetto della vita, ritroveremo tutti insieme un nuovo (e antico nello stesso tempo) equilibrio con il nostro ambiente lavorativo, naturale e sociale.

82 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una visione dell'Oriente

    Un libro ricco che permette una visione diversa dell'Oriente e delle dinamiche economiche globali.
    La scrittura di Federico Rampini è poi qualcosa che da sola ti arricchisce.

    Is this helpful?

    Merlinox said on Aug 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Letto per ricercare una nuova via all'economia italiana e occidentale.
    Interessante ma non vi ho trovato niente di illuminante.

    Is this helpful?

    Linda T said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro molto interessante,anche se gia' datato. Interessante nonostante non mantenga cio' che viene promesso nel titolo e nell'introduzione (Slow economy).
    Il libro e', piu'che altro, una raccolta eterogenea di pensieri sulle nazioni orientali che si ...(continue)

    Libro molto interessante,anche se gia' datato. Interessante nonostante non mantenga cio' che viene promesso nel titolo e nell'introduzione (Slow economy).
    Il libro e', piu'che altro, una raccolta eterogenea di pensieri sulle nazioni orientali che si susseguono senza un filo logico.
    Ripeto: molto interessante, ma se qualcuno si aspettava un trattato sulla 'slow economy' rimarra' ampiamete deluso.

    Is this helpful?

    Laura C. said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' un discreto libro che parla delle nuove economie dalla Cina all'India, agli Stati Uniti. Cenni storici dello sviluppo "globale" ed una riflessione generale sul fatto che la Cina, vista in antitesi a salvaguardia dell'ambiente si sta comportando in ...(continue)

    E' un discreto libro che parla delle nuove economie dalla Cina all'India, agli Stati Uniti. Cenni storici dello sviluppo "globale" ed una riflessione generale sul fatto che la Cina, vista in antitesi a salvaguardia dell'ambiente si sta comportando in realtà come le altre nazioni solo che l'hanno fatto cinquat'anni fa. Esco dalla lettura di questo libro con l'idea che spetta ciasuno di noi fare della nostra terra un"giardino" cercando di usare e nn di sfruttare le risorse che abbiamo. mi vene da pensare che slow economi può stare anche ad indicare che se non vogliamo usare "gli utlimi" modelli della tecnologia (che la corsa al "nuovo") c'impone occorre rallentare (penso a pc più lenti perchè "obsoleti"... o a telefonini che semplicemente "telefonano"... o al farci le cose in casa vedi una pizza, piuttosto che coltivare sul balcone piantine di pomodori, tanto per fare qualche sempio). In fondo avere tutto e subito è una comodità il cui prezzo però lo sta pagando il mondo qui si in termini globali perchè l'inquinamento è un problema che sta riguardando tutti i maggiori paesi produttori di ricchezza.

    Is this helpful?

    filo d'erba said on Sep 16, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Fuori tema

    Speravo di leggere veramente un libro sulla Slow Economy, un'alternativa all'attuale sistema economico, che ormai è andato in crack... invece Rampini non mantiene ciò che promette nel titolo e nelle prime pagine del libro. Alla fine il libro diventa ...(continue)

    Speravo di leggere veramente un libro sulla Slow Economy, un'alternativa all'attuale sistema economico, che ormai è andato in crack... invece Rampini non mantiene ciò che promette nel titolo e nelle prime pagine del libro. Alla fine il libro diventa solo un'interessante (ma fuori tema) dissertazione sulla Cina e l'India. Gli ho dato la terza stella solo perchè ho imparato un paio di cose sui cinesi e gli indiani che ignoravo. Per il resto... finito il libro ho pensato di rileggere le prime pagine, perchè forse mi ero persa io qualcosa... invece no, chi si è perso è stato Rampini.

    Is this helpful?

    Elisewin said on Sep 11, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Guardiamo ad oriente senza dimenticare la nostra storia! La contaminazione e l'integrazione, il vivere con lentezza e secondo i ritmi naturali ci salveranno. Forse!

    Is this helpful?

    Sanna Mariangela said on Aug 29, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (111)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 196 Pages
  • ISBN-10: 8804601183
  • ISBN-13: 9788804601180
  • Publisher: A. Mondadori (Piccola Biblioteca Oscar)
  • Publish date: 2010-09-01
  • Also available as: Others
Improve_data of this book

Groups with this in collection