Brian Moore lavora per una società di informatica di Philadelphia, in Pennsylvania. In ufficio è una specie di oggetto misterioso, non parla della sua vita. Il tempo libero lo passa su internet, dietro l'identità segreta di Demonfly. Un giorno, ...Continua
Ha scritto il 21/04/14
Un thriller avvincente che si legge tutto d'un fiato. Una volta iniziato non riesci a staccare gli occhi dalla lettura.
Ha scritto il 29/12/13
<<La morte ha mille facce, non sempre puoi scegliere la meno schifosa>>
Un gruppo di falliti, reietti e sadici si raduna al servizio delle macabre fantasie di un personaggio dalla doppia vita: potente diplomatico agli occhi del mondo, regista e ideatore di snuff movies nel tempo libero. Per una pura coincidenza anche ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/11/13
Questo è il secondo romanzo che leggo di questo autore. Mi piace il modo in cui scrive,scorrevole e diretto ma il contenuto di SNuff proprio no,alcuni passaggi li ho saltati perché a mio dire troppo cruenti ed espliciti. Chissà magari si ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/03/13
Questo romanzo è il terzo di una trilogia che comprende Ossa e Marionette. I numerosi rimandi dall'uno all'altro - che si concretizzano soprattutto nei personaggi coinvolti e nell'intrigo che sottende uomini e azione – servono per avere una ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 05/01/13
Grazie al gentile autore che mi ha permesso di leggerlo in una catena
Le 3 stelline non hanno il significato dato da anobii, ma il mio personale giudizio in una scala da 0 a 5 stelle.Un bel giallo, veloce da leggere, senza tanti fronzoli e lungaggini che spesso sviliscono la storia. Forse alcune scene descritte sono ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 28, 2013, 15:08
Le diede un bacio sulla fronte e scavalcò il muro nel punto in cui l'aveva varcato, molto sangue prima.
Pag. 97
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 28, 2013, 15:06
Rimase quasi un'ora ad ascoltare la TV, guardando fuori dalla vetrata migliaia di persone che si affrettavano inutilmente verso casa, alla fine di un altro giorno sprecato.
Pag. 58
Ha scritto il Nov 28, 2013, 15:00
La morte ha mille facce, non sempre puoi scegliere la meno schifosa.
Pag. 11
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 28, 2013, 08:55
Venerdì 23 giugno 2000, Philadelphia, PennsylvaniaBrian era chiuso nell'ultima stanza, dopo la macchina delle fotocopia. Nella Software house dove lavorava non aveva fatto amicizia con nessuno, aveva un carattere troppo difficile e delle manie che ...Continua
Pag. 7
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 28, 2013, 08:52
Quello che state per leggere non è un romanzo normale. E' una storia autoconclusiva, ma fa parte di un progetto più grande. Non una trilogia, perché le tre storie non sono consecutive tra loro. La parola che mi viene in mente esce da un film ...Continua
Pag. 5
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi