Eiji Miyake, vent'anni, molti sogni e pochi soldi, parte da un'isoletta del Giappone alla volta di Tokyo, deciso a ritrovare il padre che ha abbandonato la famiglia prima della sua nascita. L'impresa si rivela difficile sia per la vastità della capit ...Continua
Petulia
Ha scritto il 23/09/16

Molto pop, tutt'altro che stupido, spiritoso. Ma non per me.

Silviocedolin1
Ha scritto il 21/01/16
SPOILER ALERT
sincero e ben costruito
Il romanzo è molto carino. I personaggi sono sinceri e credibili e Mitchell riesce a ben dosare i colpi di scena, anche se a tratti sembra troppo lungo. Molto carino come Mitchell giochi con stili narrativi diversi, dando gusto alla vicenda. In realt...Continua
ShadowShine...
Ha scritto il 04/01/15
Davvero un libro meraviglioso, non solo per la storia di base (un ragazzo in cerca del padre che non ha mai conosciuto), tutto sommato abbastanza classica, ma per il modo originale in cui David Mitchell ha saputo svilupparla: il libro e' diviso in 8...Continua
Chiara Rov
Ha scritto il 23/09/14
Inaspettato
Perchè non l'ho iniziato prima? Un mix di immaginazione e realtà, il protagonista pernettemente nel posto giusto al momento sbagliato e le atmosfere di una Tokyo caotica e soggiogata dalla mafia giapponese che si muove nell'ombra, ma alla luce del so...Continua
Raulino73
Ha scritto il 12/04/13
Finito... finalmente! Non ne potevo davvero più. La storia è un'accozzaglia di avvenimenti più o meno surreali che continuano ad aprire parentesi e parentesi. Sono contenta di aver letto prima NOVE GRADI DI LIBERTA' perché difficilmente lo avrei fatt...Continua

Raulino73
Ha scritto il Apr 12, 2013, 08:14
Politici e allenatori devono essere abbastanza intelligenti per controllare il gioco, ma abbastanza scemi per credere che non sia importante.
Pag. 467
Raulino73
Ha scritto il Apr 12, 2013, 08:13
I sogni sono rive dove l'oceano dello spirito incontra la terra della materia. Spiagge dove ciò che sarà, ciò che fu, ciò che non sarà mai passeggiano in mezzo a ciò che è.
Pag. 447
Raulino73
Ha scritto il Apr 12, 2013, 08:11
Che cosa direbbe Subaru Tsukiyama del Giappone di oggi? Valeva la pena morire per lui? Forse mi risponderebbe che non è questo il Giappone per cui è morto. Quello non è mai esistito. Era un possibile futuro, sottoposto a un provino dal presente ma re...Continua
Pag. 353
Raulino73
Ha scritto il Apr 12, 2013, 08:08
Sono diabetica. Da tredici anni ogni mattina mi inietto insulina nel braccio. Seguo una dieta particolare. Se non lo faccio, posso andare in ipoglicemia. Se la crisi è sufficientemente grave, posso morire. Il senso della mia vita è bilanciare morte e...Continua
Pag. 341
Raulino73
Ha scritto il Apr 12, 2013, 08:04
Invecchiare è una battaglia che non puoi vincere. Durante questa guerra si assiste a scene orribili. Le verità diventano capricci. La fiducia si trasforma in cinica transazione fra bugiardi. I sacrifici si rivelano eccessi inutili. Gli eroi diventano...Continua
Pag. 313

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi