Nel momento della sua più gloriosa espansione - i viaggi interstellari - l'uomo si imbatte in un enigma insolubile, una sfida impossibile. È il pianeta Solaris, un pianeta "vivo": la sua essenza, le sue ragioni travalicano la capacità della mente uma ...Continua
gianni solazzo
Ha scritto il 25/07/18
Solaris
Bellissimo romanzo filosofico. Un pianeta vivente mostra agli esseri umani che son fatti di sogni, ricordi, speranze e "fede irremovibile in miracoli crudeli" come l'amore. Tarkovskij riuscì a spremere dal romanzo la sua essenza poetica. ...Continua
DarkShadowSlayer
Ha scritto il 19/06/18
null
Nonostante le ottime recensioni e le grandi premesse, trovo che questo famosissimo romanzo sia un po' sopravvalutato, non tanto per le filosofie e le idee che espone, quanto per la piacevolezza nella lettura. Non è una lettura facile: l'autore non ri...Continua
Xander Lavelle ...
Ha scritto il 18/05/18

Tra filosofia, romanticismo e scienza.
Non lascia indifferenti.

Mendel85
Ha scritto il 09/05/18
L’eternità è un bambino che gioca con le tessere: di un bambino è il regno. ( Eraclito frammento 52)
Non abbiamo bisogno di altri mondi, abbiamo bisogno di specchi Witold Gombrowicz diceva: " La letteratura seria non è fatta per facilitare la vita ma per complicarla”. E che sia questo il caso lo intuisci quando già dalla quarta di copertina leggi...Continua
Cocconauta
Ha scritto il 09/04/18
«In realtà quello che vogliamo non è conquistare il cosmo, ma estendere la Terra fino alle sue frontiere. Certi pianeti saranno desertici come il Sahara, altri glaciali come il polo o tropicali come la giungla brasiliana. Siamo nobili e umanitari, no...Continua

Marcocecchini1987
Ha scritto il Feb 20, 2017, 21:50
(...)L'uomo, contrariamente alle apparenze, non si crea degli scopi. Glieli impone il periodo nel quale nasce, ed egli può servirli o ribellarvisi, ma l'oggetto del suo servizio o della sua rivolta gli è dato dall'esterno. Per cercare i propri scopi...Continua
Pag. 218
val_cas
Ha scritto il Apr 10, 2016, 07:46
L'essere umano riesce ad afferrare solo poche cose alla volta: vede solo quello che gli succede davanti qui e adesso, mentre la rappresentazione di un insieme di processi simultanei, sia pure tra loro collegati e complementari, supera le nostre possi...Continua
Pag. 176
val_cas
Ha scritto il Apr 10, 2016, 07:39
- (...)Senti... Tu credi in Dio? Mi lanciò una rapida occhiata. - Che ti prende? Oggigiorno chi vuoi che ci creda... - rispose, con una punta di inquietudine negli occhi. - Non è così semplice - replicai in tono volutamente disinvolto. - Non sto...Continua
Pag. 289
val_cas
Ha scritto il Apr 10, 2016, 07:24
(...) Stammi a sentire, Kelvin... può anche darsi che lui voglia il nostro bene, che desideri farci felici ma che non abbia ancora scoperto come farlo. Quello lì ci legge i desideri direttamente dal cervello e, dato che solo il due per cento dei nost...Continua
Pag. 270
val_cas
Ha scritto il Apr 10, 2016, 06:36
(...) notai lì accanto (...), seminascosto dalle grosse costole adiacenti, un sottile opuscolo di Grattenstrom, uno dei più singolari prodotti della letteratura solariana. Si trattava di un'opera diretta - nell'ambito della comprensione dell'extraum...Continua
Pag. 251

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi