Soliloquio di re Leopoldo

Apologia del suo ruolo in Congo

di | Editore: Dedalo
Voto medio di 11
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Happyviolet!
Ha scritto il 16/02/14
Il Soliloquio di re Leopoldo è un brevissimo ma vivido racconto delle atrocità coloniali di Leopoldo II di Belgio in Congo. L'unica pecca è l'ingenuità un po' manichea di Twain che pervade l'intero pamphlet, per la quale, la repubblica, soprattutto s...Continua
MrsBartleboom
Ha scritto il 03/05/11
"Se gli uomini fossero davvero uomini, come sarebbe possibile uno zar? e come sarei possibile io? Ma noi siamo possibili; noi siamo totalmente al sicuro e con l'aiuto di Dio continueremo così [...]Si scoprirà che la specie umana continuerà a sopporta...Continua
Cylla
Ha scritto il 08/07/10
Un soliloquio, ovvero come parlare del genocidio avvenuto all'inizio del XX secolo in Congo senza entrare subito in resoconti dettagliati, numeri, report. Una settantina di pagine scorrevoli, profonde, a volte un tantino eccessive, ma molto interessa...Continua
Marco Crosetto
Ha scritto il 14/06/10
Un Diluvio Universale
Un Diluvio Universale. Così Mark Twain etichetta il regno assoluto di re Leopoldo II nello Stato Libero del Congo (1885-1908). Un dominio efferato e brutale. Una carneficina imbevuta di falsi propositi missionari. Un tifone che causò oltre 15 milioni...Continua
  • 1 mi piace
filo sottile
Ha scritto il 22/05/10

Il livore, per altro più che giustificato, opacizza qua e là il tratto incisivo di Twain, ma sono sessanta paginette che vale la pena di leggere.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi