Testo inglese a fronte
LelaCosini
Ha scritto il 08/01/18
continuano a piacermi solo le tragedie
Non posso dire di essere delusa perché è Shakespeare. No, lo devo dire per forza. Belli i sonetti, eh, ma già che leggo i primi e si parla solo della necessità del matrimonio e dei figli, della giovinezza che va via e si porta via la bellezza, del te...Continua
Mrs Darcy of the...
Ha scritto il 28/12/17
Premetto che senza le note alcuni sonetti non li avrei compresi a pieno, però in tutti vi è una profondità disarmante. Consiglio di leggerli di seguito o almeno di dividerli tra quelli rivolti al giovane amico, il fair youth, e quelli rivolti alla da...Continua
Mariano
Ha scritto il 24/02/17
null
Alcuni sonetti sono la sublimazione della lirica poetica..immensi ed eterni. Quando si leggono certi poeti, non esiste alcuno ostacolo, ne logorio del tempo, percepisci che ti raggiungono con impressionante semplicità..che ti appartengano da sempre...Continua
Irena De Tiusa
Ha scritto il 28/12/16
"My Love is as fever, longing still For that which longer nurseth the disease; Feeding on that which doth preserve the ill, The uncertain sickly appetite to please."
Sicuramente una versione diversa del grande artista al quale ci ha abituato il teatro, altrettanto moderno ma al tempo stesso semplice e spontaneo. Peccato davvero per la traduzione, che in italiano mi ha mangiato buona parte del piacere della lettur...Continua
Patty
Ha scritto il 24/11/16
Commento all'audiolibro

Non mi è piaciuta la lettura di Accorsi, troppo piatta, tono da compitino scolastico.
Anche sulla traduzione sono un po' perplessa, dà a tutto un'aria da filastrocca.


Sarap84
Ha scritto il Aug 20, 2015, 08:50
"Tu sei per i miei pensieri come il cibo per la vita, o come per la terra le dolci piogge di primavera, e per amor tuo sostengo una lotta come l'avaro con le sue ricchezze: Ora orgoglioso possessore, e quindi affranto che i tempi ladri gli rubino il...Continua
Sarap84
Ha scritto il Jul 30, 2015, 08:58
"Tu sei per i miei pensieri come il cibo per la vita, o come per la terra le dolci piogge di primavera, e per amor tuo sostengo una lotta come l'avaro con le sue ricchezze: Ora orgoglioso possessore, e quindi affranto che i tempi ladri gli rubino il...Continua
basta
Ha scritto il Jul 24, 2015, 07:03
Dall'introduzione, di Rina Sara Virgillito, veniamo a sapere che la pubblicazione della raccolta dei 154 sonetti di Shakespeare è stata problematica fin dall'inizio, cioè fin dal 1609 (quando un editore pirata Thomas Thorpe, la pubblicò, presumibilme...Continua
basta
Ha scritto il Jul 24, 2015, 07:02
Traduzione di Rita Sara Virgillito 76. Perché di vanti nuovi ho nudo il verso lungi da svolte rapide e varianti? Perché non vado adocchiando coi tempi nuovi metodi, insieme stravaganti? Perché d'un solo scrivo, quello e basta, e l'invenzione string...Continua
basta
Ha scritto il Jul 14, 2015, 07:54
Traduzione di Rita Sara Virgillito 2. Quando quaranta inverni assedieranno la tua beltà, trincee scavando fonde, quei bei panni di gioventù, cui guardano tutti, saranno pezze da straccioni. Chi ti chiedesse allora, la bellezza tua dov'è e l'oro dei...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Jul 13, 2016, 07:19
821 SHA 1430 Letteratura Inglese
Biblioteca...
Ha scritto il Mar 06, 2016, 14:59
Collocazione 821 1430

amapola
Ha scritto il Mar 05, 2016, 21:24
William Shakespeare: Sonetto n. 18
Autore:
Un insolito David Gilmour interpreta il Sonetto n. 18 di William Shakespeare.

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi