Morvan [—Prima...
Ha scritto il 31/01/18
Considerazioni s’una monade danzante
0. Sonetto 69 (361): LI SOPRANI DER MONNO VECCHIO C’era una vorta un Re cche ddar palazzo Mannò ffora a li popoli st’editto: « Iö sò io, e vvoi nun zete un cazzo, Sori vassalli bbuggiaroni, e zzitto. Io fo ddritto lo storto e storto er dritto: Pòzzo...Continua
stefano
Ha scritto il 09/11/13

Ogni tanto bisogna prenderlo, aprirlo a caso, e leggere una o due poesie.

Vra48
Ha scritto il 19/08/13

e' la quintessenza dell'ironia, del disincanto, della bonomia e della essenzialità dello spirito romanesco.E' un classico

Gianfrancesco
Ha scritto il 24/01/13

in lettura permanente

Z
Ha scritto il 31/10/12
Alcuni sono divertenti. Altri corrosivi. Altri ancora intimamente poetici e ricordano come spirito Il canto notturno di un pastore errante dell'Asia, facendo balenare intuizioni metafisiche attraverso gli occhi dei semplici, se così vogliamo chiamarl...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 27, 2016, 15:37
851.7 BEL/70 11387 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi