Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sonja

Di

Editore: E/O

3.4
(39)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 128 | Formato: Altri

Isbn-10: 8876413618 | Isbn-13: 9788876413612 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Silvia Formiconi

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace Sonja?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Che noia 'sta Sonja!!!

    Sarà che lo leggevo la sera, per intervallarlo alla lettura di Pessoa, e quindi probabilmente non l'ho apprezzato come dovrebbe. Sonja, la protagonista, è di una noia bestiale: rassegnata, senza nessuna attrattiva, vive all'ombra del marito artista e della figlia egoista e un po' mig....!! Il col ...continua

    Sarà che lo leggevo la sera, per intervallarlo alla lettura di Pessoa, e quindi probabilmente non l'ho apprezzato come dovrebbe. Sonja, la protagonista, è di una noia bestiale: rassegnata, senza nessuna attrattiva, vive all'ombra del marito artista e della figlia egoista e un po' mig....!! Il colmo lo raggiunge quando accetta imperterrita la relazione del marito con una giovane e avvenente Lolita!! Sonja, svegliati, che la guerra è finiita!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Ho amato ogni singola frase di Sonja, ma non sono in grado di recensirlo in maniera scientifica. Prima di tutto perché è un romanzo scarno, in cui succede ben poco: una ragazza che ama leggere incontra un uomo in biblioteca, lo sposa, ha una figlia, vivono in armonia per una ventina di ann ...continua

    Ho amato ogni singola frase di Sonja, ma non sono in grado di recensirlo in maniera scientifica. Prima di tutto perché è un romanzo scarno, in cui succede ben poco: una ragazza che ama leggere incontra un uomo in biblioteca, lo sposa, ha una figlia, vivono in armonia per una ventina di anni, poi lui la tradisce con una ragazza giovane e la figlia va a vivere nella capitale. Nulla di straordinario, nulla di sconvolgente, nessun colpo di scena.
    Inoltre Sonja è un romanzo viscerale, e non ho potuto far altro che immedesimarmi nella protagonista, una donna che parla la mia stessa lingua, la lingua dei libri, degli autori, delle notti trascorse insonni a leggere.
    Ecco perché non saprei come raccontare un'opera simile, che scorre via veloce, silenziosa, quasi in punta di piedi, eppure porta con sé un sottotesto denso di significato: gesti, sospiri, odori e rumori che colorano la vicenda di una donna come tante e la rendono una vita speciale.
    Sonja vede il mondo intorno a sé incrinarsi e le sue certezze crollare ad una ad una, ma riesce a non soccombere aggrappandosi ai suoi amati libri. La lettura diventa allora l'unico punto fermo, la porta d'accesso a mondi diversi, controllabili, variopinti, che la aiutano ad evadere dal grigiore quotidiano.
    Sarà che in questo periodo vivo anch'io un periodo buio, ma sono riuscita a confondermi sul serio con la protagonista e, dalle poche righe conclusive, ho immaginato un finale ricco, in cui Sonja non è una donna passiva e rassegnata, ma l'artefice del proprio destino.

    La mia recensione completa su http://librisucculenti.blogspot.it/2012/09/sonja-anno-i-lettura-61.html

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Veloce e scorrevole. Semplice, ma bella lettura.
    Sonja -giovane degli anni Quaranta- è una ragazza che vive al di fuori della realtà e si muove nella vita quotidiana ignorando i problemi pratici…
    Sonja è una ragazza che vive per i libri e sui libri… Precisamente dentro i grandi classi ...continua

    Veloce e scorrevole. Semplice, ma bella lettura.
    Sonja -giovane degli anni Quaranta- è una ragazza che vive al di fuori della realtà e si muove nella vita quotidiana ignorando i problemi pratici…
    Sonja è una ragazza che vive per i libri e sui libri… Precisamente dentro i grandi classici della letteratura russa.
    Di essi si nutre. Di essi sogna. Di essi ha bisogno come l’aria… Di essi è innamorata... Follemente.
    Sonja è una ragazza non propriamente bella e in più, a furia di leggere senza sosta, il suo didietro ha assunto la forma di una sedia e il naso l' aspetto di una pera per via degli occhiali che deve inforcare.
    Ma il suo sentimento così forte, così totale per la lettura colpisce e cattura l'attenzione di Robert, un artista internato in un campo di lavoro.
    Robert la sposa, e questo dà a Sonja la convinzione di essere fortunata, di essere addirittura "benedetta dal cielo".
    L’unica cosa che Robert saprà darle, in realtà, è una lunga serie di privazioni, di umiliazioni, di rinunce... Ma è proprio questo che permette all’autrice di dipingere il ritratto di un personaggio femminile davvero intenso, inamovibile dalle proprie convinzioni, fedele al proprio amore, in grado di scivolare senza farsi troppo male tra i grandi e importanti eventi della Storia, fino ai giorni nostri ...
    Un personaggio che acquista di volta in volta il potere dei libri e ne trae la forza per guardare e camminare in avanti, nonostante le asperità e i baratri della vita.
    Un personaggio che resta nel cuore, e nel quale molti di coloro che non solo leggono, ma amano i libri, possono ritrovare una parte di sé.

    ha scritto il 

  • 4

    Sonja di Ljudmila Ulickaja

    Un libro apparentemente semplice, che sfugge agli ammiccamenti dello stile ricercato delle avanguardie per dire con onestà e sincerità, nonché profondità intellettuale, tutto quello che c'è da sapere sulle donne, su come amano. E la morbosa passione vitale per la lettura non è di Sonja in partico ...continua

    Un libro apparentemente semplice, che sfugge agli ammiccamenti dello stile ricercato delle avanguardie per dire con onestà e sincerità, nonché profondità intellettuale, tutto quello che c'è da sapere sulle donne, su come amano. E la morbosa passione vitale per la lettura non è di Sonja in particolare, anche se in lei si manifesta apertamente, ogni donna vive la vita come un romanzo e sa cosa significa annullarsi per un uomo o per un sentimento perfetto.
    Mi resteranno impressi per un bel pò il naso a forma di pera e il fondoschiena piatto di Sonečka.

    ha scritto il 

Ordina per