Sono come il fiume che scorre

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 1221
| 109 contributi totali di cui 101 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
“È più semplice fare l’ingegnere – disse mia mamma – piuttosto che lo scrittore.”Io, però, ero già spettinato, avevo un pacchetto di Gauloises in tasca e un testo teatrale sottobraccio, studiavo Hegel ed ero determinato a leggere l’Ulisse, a qualsias ...Continua
avatar-pr
Ha scritto il 09/09/15
Come il fiume che scorre (nella noia)

Tra religione, misticismo e ovvietà.

Una stella perché zero stelle non sono previste...

  • 1 mi piace
...
Ha scritto il 22/12/14
vendo (blisterato)

http://spiritolibrario.webnode.it/contatti/

Yakul
Ha scritto il 14/05/14

mi è sembrato un riassunto della bibliografia dell'autore, banale e ripetitivo

NEFELE
Ha scritto il 22/04/14
" Noi viviamo in un universo

che è allo stesso tempo abbastanza grande da contenerci e abbastanza piccolo da stare nel nostro cuore. Nell'anima dell'uomo c'è l'anima del mondo, il silenzio della saggezza. "

Enrico
Ha scritto il 15/04/14
Panta rei
Un insieme di aneddoti, riflessioni, spunti personali, brevi ricordi, molto spesso incentrati sulla visione del mondo e degli uomini, altre volte su molteplici temi di varia natura. Ci si ritrova sempre quell'impronta filosofica e interiore de "L'alc...Continua

December
Ha scritto il Jul 06, 2012, 09:02
[...] vanno in Paradiso tutti coloro che si riconoscono nel riflesso del pozzo e non temono più sé stessi.
Pag. 82
December
Ha scritto il Jul 06, 2012, 09:00
Dai allo sciocco mille ingegni ed esso vorrà solo il tuo.
Pag. 43
December
Ha scritto il Jul 06, 2012, 08:59
Di tanto in tanto, devi interrompere la scrittura e usare il temperino. È un'azione che provoca una certa sofferenza alla matita, ma alla fine, essa risulta più appuntita.
Pag. 26
Angel
Ha scritto il Feb 14, 2011, 17:14
A condizione di non danneggiare nessuno, considerati autorizzato a cambiare opinione di quando in quando, e cadi in contraddizione senza vergognartene. Hai questo diritto; non importa quello che gli altri penseranno, penseranno comunque.
Pag. 275
Angel
Ha scritto il Feb 14, 2011, 17:11
[...] Uno degli uomini disse: "Non sarà che, oltretutto, siamo di fronte a un sordo? Abbiamo gridato cose orribili, e tu ci rispondi con parole gentili." "Ognuno può offrire solo ciò che ha", fu la risposta del saggio.
Pag. 184

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi