Sono puri i loro sogni

Lettera a noi genitori sulla scuola

Voto medio di 50
| 8 contributi totali di cui 8 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Quando abbiamo smesso di fidarci degli insegnanti, e abbiamo iniziato a vivere al posto dei nostri figli? Essere genitori, a volte, significa fare un passo indietro. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla ...Continua
Ha scritto il 05/12/17
Non all'altezza del primo romanzoMi era piaciuto tantissimo lo stile di Bussola nel suo primo romanzo, qui lo si ritrova ogni tanto, anzi, raramente. Non c'è l'ironia e il sarcasmo che mi aspettavo, sono riflessioni abbastanza ripetitive e scontate ...Continua
Ha scritto il 08/11/17
Alle mie care maestre ...
Sei fai il genitore di “professione” al giorno d’oggi “critichi “ è un dato di fatto. Dal nido in poi ci sentiamo in dovere di mettere in discussione le persone che , dotate di molta più pazienza dei sottoscritti , accompagnano i nostri ...Continua
Ha scritto il 06/11/17
Un insieme di luoghi comuni dettati dal buon senso ma ripetitivi e conosciuti . Si arriva alla fine senza una riflessione che possa sedimentare in noi ! Una cosa è certa : i genitori di oggi a scuola proprio no !
  • 4 mi piace
Ha scritto il 02/11/17
Idee di buon senso per noi genitori scritte in modo garbato e sempre con leggerezza. Carini i siparietti casalinghi. Comunque scrive bene.
Ha scritto il 24/10/17
Avercene, di genitori così
Nulla di nuovo per un insegnante, ma una lettura consigliata a tanti genitori.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi