Sorvegliare e punire

Nascita della prigione

Voto medio di 908
| 61 contributi totali di cui 60 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Matteo Fumagalli
Ha scritto il 02/02/17
Non lento, non pesante. Anzi, semplicemente IMMOBILE e UN MACIGNO (come quasi sempre è, anche se nessuno lo dice, Foucault). Eppure, come sempre è un'opera di Foucault, una lettura piena di interesse, illuminante, arricchente. Da leggere assolutament...Continua
lorenz347
Ha scritto il 19/10/16
Testo descrittivo della genesi della prigione. Abbastanza complesso si passano in rassegna i diversi sistemi derivanti dagli illegalismi che sono le punizioni, corporali e psicologiche che nei secoli riformano e scandiscono una battaglia politica nel...Continua
juri_kid_a
Ha scritto il 04/05/16

Storia della punizione e nascita della prigione con i corollari di sorveglianze, regole, norme, classificazioni e discipline.

Clacla
Ha scritto il 31/05/15

Probabilmente è uno dei libri più tosti e pesanti che abbia mai letto.
è un saggio sulla prigione e le sue utilità, partendo dal passato fino ai giorni della Foucault, è una lettura illuminante

FLG
Ha scritto il 14/03/15

Il libro è completo e l'analisi, specie sotto il profilo evolutivo, è interessantissima. A tratti, però, diventa di una pesantezza indicible, probabilmente connaturata alla natura stessa della trattazione e dello stile.


Davide Giandonato
Ha scritto il Aug 07, 2014, 19:01
Il criminale appare come un essere giuridicamente paradossale: egli ha rotto il patto, dunque è nemico dell’intera società, e tuttavia partecipa alla punizione che subisce. Nel silenzio della legge, non bisogna possa sedimentare la speranza dell’imp...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi