Sotto il segno delle aquile

Zenobia, la leonessa di Palmira

Di

Editore: Harlequin Mondadori (Harmony Historical)

3.2
(6)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 395 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8861830803 | Isbn-13: 9788861830806 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Rosa

Ti piace Sotto il segno delle aquile?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Palmira, Siria, III sec. d.C.

Da due secoli ormai la Siria è parte dell'Impero Romano, e Palmira è diventata uno dei più importanti snodi commerciali della Provincia. Settimio Odenato, valente generale alleato di Roma, si impegna per mantenere nella regione un precario e sempre minacciato equilibrio contro un nemico irriducibile: i Persiani. In questo Oriente affascinante e ricco di contrasti prende avvio la vicenda di Zenobia, figlia di un agiato mercante, che fin dall'infanzia sembra predestinata a un futuro grandioso. Ed è in questo mondo cruento e tuttavia magnifico, fra sanguinose battaglie e sottili giochi di potere, che il suo destino si intreccia inesorabilmente a quello di Quinto Trebonio, il giovane e audace comandante romano il cui amore si rivelerà più forte della guerra e delle avversità.

Ordina per
  • 4

    Un libro storico per cui la stessa autrice afferma di aver dedicato tre anni. Questo è solo il primo libro di una trilogia che narra la storia di Zenobia, la leonessa di Palmira (un regno della Siria) ...continua

    Un libro storico per cui la stessa autrice afferma di aver dedicato tre anni. Questo è solo il primo libro di una trilogia che narra la storia di Zenobia, la leonessa di Palmira (un regno della Siria).
    In questo primo libro Zenobia ha un'importanza, se non marginale, comunque ridotta inquanto è solo un preludio alla storia vera e propria. Qui conosciamo i personaggi che ruotano attorno a Zenobia, scopriamo lo sfondo storico e le figure importanti dell'epoca.
    Il generale romano Settimo Odenato (figura molto importante nel prossimo), il comandante (sempre) romano Quinto Trebonio, le Amazzoni, ecc...

    ha scritto il