Sovvertimento dei sensi

Voto medio di 206
| 61 contributi totali di cui 44 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
alice
Ha scritto il 20/04/18
Un racconto allucinato al limite del grottesco, con figure ed ombre da film espressionista tedesco degli anni '20 (mi viene in mente il "Mikaël" di Dreyer). Le inquietudini folli, i sentimenti esasperati, i turbamenti vertiginosi che il protagonista-...Continua
Pierlues
Ha scritto il 10/10/17
Perla
Tre racconti narrati magistralmente dove si rimane incantati a leggere le descrizioni dei sentimenti e dei personaggi che riempiono le tre storie. Un autore, Zweig, capace di immergerci in realtà dove la sensibilità, la sofferenza e le emozioni delle...Continua
Azzurra
Ha scritto il 08/05/17
Una lettura davvero piacevole!
Ho letto recentemente questo romanzo, o meglio questo racconto vista la sua brevità e devo ammettere che mi ha colpito particolarmente. Una storia condensata in sole 136 pagine in grado di rapire il lettore, parlando di amore non convenzionale, di am...Continua
Siti
Ha scritto il 23/04/17
Scritto nel 1927 è un racconto breve ma intenso che ha il potere di catturare l'attenzione del lettore non solo per lo stile alto ed elegante della scrittura ma anche per la fine introspezione psicologica rappresentata. La tematica è l'omosessualità...Continua
Lake's Meadow
Ha scritto il 01/12/16

Una tragica vicenda tracciata con un tono troppo enfatico (come questo aggettivo).


Sandroman
Ha scritto il Dec 25, 2015, 22:37
Ma è come dissi or ora, il dolore è vile, cede davanti alla prepotente esigenza di vivere che sembra radicata nella nostra carne, più fortemente che tutte le mortali passioni nel nostro spirito.
Sandroman
Ha scritto il Dec 25, 2015, 22:37
L'uomo in genere ha poca fantasia. Ciò che non lo interessa direttamente, che non arriva con insistente pungolo a penetrare fino ai suoi sensi, difficilmente lo smuove; ma se accade proprio davanti ai suoi occhi, nella vicinanza immediata della sua...Continua
Sandroman
Ha scritto il Dec 25, 2015, 22:37
E' per comodità, per mancanza di coraggio o per un orizzonte troppo ristretto, che essi tutti mostrano sempre solo l'orlo superficiale della vita, dove i sensi operano alla chiara luce del giorno, apertamente e metodicamente, mentre giù in fondo, nei...Continua
Sandroman
Ha scritto il Dec 25, 2015, 22:36
Amore: io l'avevo sempre sentito in lui, l'amore, tenero e timido, ora vicino, ora potentemente raffrenato, l'avevo amato e goduto in ogni raggio che fugacemente m'aveva toccato - eppure, a sentirla adesso, la parola: amore, detta da barbuta bocca m...Continua
Sandroman
Ha scritto il Dec 25, 2015, 22:36
Non il fatto che la donna si doni mi sembra tradimento, ma ch'ella quasi sempre, per giustificare se stessa, solleva il velo del pudore di suo marito ed espone lui ignaro, lui inconscio alla curiosità, allo scherno, alla derisione altrui.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi