Spada nella tempesta

Voto medio di 158
| 32 contributi totali di cui 30 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nelle fertili terre dei Rigante si trova il villaggio dei Tre Torrenti abitatoda un popolo che onora gli spiriti della Terra e gli dèi dell'Acqua edell'Aria. Fra loro vive un ragazzo il cui destino è scritto nelle stelle. ÈConnavar, Spada del ...Continua
Ha scritto il 23/12/16
Nonostante sia anche questo un fantasy di Gemmell che confluisce in una battaglia finale è, forse, quello che più di tutti "suona" come un monito contro la guerra. Ad ogni azione compiuta, corrispondono delle conseguenze, terribili, a volte. È ...Continua
Ha scritto il 11/09/16
Un fantasy eroico da cinque stelle piene e pasciute con un solo, grande, difetto: finisce troppo presto! Spada nella tempesta è convincente nell'ambientazione (poco fantastica e molto storica, con una sorta di scontro fra civiltà simili ai romani ...Continua
Ha scritto il 24/03/12
Niente di che...
Bhe, mi aspettavo sinceramente molto. E non sono stato ripagato a pieno: i ritmi sono spesso lenti e compassati, con vicende che si ripetono nelle tematiche spesso, con un effetto che da leggermente fastidio. Il problema del superuomo amato dagli ...Continua
Ha scritto il 23/12/11
Bello. Questa storia di pseudo-scozzesi contro pseudo-romani in chiave heroic (& low) fantasy mi piace molto. Si preparano grandi eventi!
Ha scritto il 06/06/11
E' il primo libro che leggo di Gemmell (non per scelta, ma è l'unico che ho trovato in commercio) e mi è sembrato un bel fantasy ambientato nelle Higlands. Molto efficaci e suggestive le scene di guerra un po' meno quelle di magia. Le figure ...Continua

Ha scritto il Dec 14, 2016, 18:30
Puoi essere tanto stupido, Connovar? A cosa serve la gloria? Ti serve per sfamare la famiglia? Ti porta serenità? La fama è qualcosa di labile. È una puttana che passa da un giovane all'altro.
Ha scritto il Dec 14, 2016, 18:27
Non ti sto dicendo di non combattere, ti sto dicendo di non odiare. Non è la guerra che porta ai massacri, ma l'odio [...]. L'odio è come una pestilenza, Consuma tutto e passa di uomo in uomo. I nostri nemici diventano demoni, le loro mogli madri ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi