In questa nuova raccolta di poesie di Bukowski ci sono i ricordi di un'infanzia stralunata e violenta e le memorie di "mosca da bar", le dichiarazioni d'amore per Auden, Eliot, Mozart e Rossini e il divertito sgomento di fronte al suo primo ...Continua
Ha scritto il 06/01/17
sgraffia nn graffia
gli anni della fame e della solitaria rabbia son passati, resta solo il ricordo di giorni che sembrano epici: allora li scriveva al presente, da vecchio ne scrive al passato... sempre la stessa storia... un libercolo di istantanee da leggere quando ...Continua
Ha scritto il 01/11/11
Recensione comparata con "Momenti di trascurabile felicità"Li ho letti quasi insieme, per puro caso perché li ho trovati nello stesso momento in una libreria dell'usato e mi sembra che possano in qualche modo essere confrontati.Abbiamo due persone ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 16/08/10
Uno Spazio di pausa
"devi averne uno, altrimenti le pareti ti schiaccieranno. devi mollare tutto quanto, gettarlo via, liberarti di tutto. devi guardare ciò che guardi o pensare ciò che pensi o fare ciò che fai oppure non fai senza pensare ai ...Continua
Ha scritto il 01/11/08
Guerra, guerra, guerra
il mostro giallo
la divoratrice di anime
e corpi.
guerra
l'indescrivibile,
il piacere del
folle
l'ultimo argomento
a disposizione
degli uomini non cresciuti.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi