Speranze e bugie

Voto medio di 109
| 31 contributi totali di cui 23 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una mattina Anna Walsh si sveglia nel salotto dei suoi genitori, a Dublino,con il viso pieno di cicatrici, una gamba rotta e una domanda sconvolgente: cosa diavolo ci fa lì? Aveva il Miglior Lavoro del Mondo - PR a New York per uno dei più ...Continua
Ha scritto il 15/07/11
Questo è il terzo libro di questa scrittrice irlandese che leggo, mi è parso un pò lento e noioso all'inizio ma alla fine è stato carino e scorrevole.
Ha scritto il 13/07/11
Carinissimo questo libro che pur parlando di cose tristi, perche' alla fine si parla dell' elaborazione di un lutto, lo fa con linguaggio fresco e leggero e in piu' di una occasione fa sorridere.
Ha scritto il 07/06/11
Questo romanzo è come un piccolo gioiello, che riesce ad affrontare tematiche vere e profonde arrivando a strappare un sorriso a chiunque, grazie anche a quel tocco ironico e frizzante da chick-lit (unica pecca: la copertina stile Harmony che non ...Continua
Ha scritto il 26/01/11
Un gioiellino di tragicomicità...
Davvero molto ben riuscito questo romanzo, che mischia le caratteristiche frizzanti e umoristiche del chick-lit con argomenti più seri. Una lettura scorrevolissima e divertente, ma che non manca di momenti drammatici e di colpi di scena inaspettati ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 01/12/10
Questo romanzo è lo spin-off di "Baci da Malibu"
Bello bello bello! Un romanzo che ha saputo farmi ridere e commuovere allo stesso tempo: trama tragicomica, nonostante l'argomento serio ma alcuni punti erano carichi di ironia per i personaggi un po' strambi: la famiglia Walsh fa proprio ridere. ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 07, 2011, 12:20
Poi l'ho vista: una farfalla. Cerca i segni, aveva detto Aidan.
Pag. 493
Ha scritto il Jun 07, 2011, 12:20
H0 ancora delle giornate nere. A volte mi sembra addirittura di essere tornato al punto di partenza, al primo giorno. Altre volte invece mi sento bene, penso che in effetti la sua vita non è stata interrotta, ma portata a completamento. E quando ...Continua
Pag. 470
Ha scritto il Jun 07, 2011, 12:17
Mi manchi da morire. Ma non potrei fare a meno del tempo che abbiamo passato insieme. Anche a costo di tutto il dolore che provo ancora adesso.
Pag. 460
Ha scritto il Jun 07, 2011, 12:16
Un pensiero mi folgorò: forse non sarei mai tornata quella di prima. Perché per tornare me stessa bisognava che Aidan non fosse morto, e questo era impossibile.
Pag. 294
Ha scritto il Jun 07, 2011, 12:15
Non voglio che sia estate. L'estate è troppo lontana da quando sei morto.Credevo di volere che il tempo passasse, in modo da poter pensare a lui senza che il dolore mi straziasse, ma adesso che era luglio avrei voluto che rimanesse per sempre ...Continua
Pag. 247

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi