Spinoza

Qualcosa di completamente diverso

Editore: Aliberti

4.3
(66)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 256 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8874249225 | Isbn-13: 9788874249220 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Stefano Andreoli , Alessandro Bonino

Genere: Intrattenimento , Non-narrativa , Politica

Ti piace Spinoza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
È ormai impossibile parlare di satira in Italia senza fare i conti con Spinoza. Eletto per tre anni consecutivi miglior blog italiano e vincitore del Premio Satira di Forte dei Marmi, Spinoza.it è ormai la fonte principale a cui milioni di lettori attingono ogni giorno in cerca di un contrappunto sarcastico e irriverente a cronaca, politica e attualità. Incurante del passare degli anni (e dei governi), il collettivo guidato da Stefano Andreoli e Alessandro Bonino - frequentato dalle menti migliori e peggiori della nostra generazione - svela ogni giorno l'assurdità dei fatti e dei loro protagonisti, offrendo una visione obliqua e tutta da ridere delle notizie di ogni tipo, dalle più importanti alle più bizzarre, attraverso l'arma suprema dell'ironia. Questa nuovissima e titanica raccolta, frutto della fantasia di centinaia di navigatori, è composta da più di duemila battute, in gran parte inedite. Duemila sassolini che spogliano la realtà da convenzioni e censure per mostrarcela come non l'abbiamo mai vista: nuda, cruda, e esilarante. Questo libro è qualcosa di completamente diverso.
Ordina per
  • 4

    Piuttosto che gustarmi Spinoza a piccoli sorsi settimanali sul blog preferisco ubriacarmi una volta l'anno col libro; un'overdose di battute geniali e satira pungente che fa un gran bene al cuore. In ...continua

    Piuttosto che gustarmi Spinoza a piccoli sorsi settimanali sul blog preferisco ubriacarmi una volta l'anno col libro; un'overdose di battute geniali e satira pungente che fa un gran bene al cuore. In Italia come loro non ce n'è.

    ha scritto il 

  • 3

    E i refusi?

    Carino questo libro, anche se alcuni refusi (battute che vengono riscritte a qualche pagina di distanza) danno l'idea di una certa sciatteria e mancanza di cura. Un controllino in più prima di andare ...continua

    Carino questo libro, anche se alcuni refusi (battute che vengono riscritte a qualche pagina di distanza) danno l'idea di una certa sciatteria e mancanza di cura. Un controllino in più prima di andare in stampa no?

    ha scritto il 

  • 4

    TROVA LA BUFALA

    Andreoli e Bonino sono davvero i nipoti di Baruch vissuto, a cavallo, fra il XVII e il XVIII secolo. Per la precisione siccome Bonino sposerà a settembre la sorella di Andreoli (officiante Matteo Renz ...continua

    Andreoli e Bonino sono davvero i nipoti di Baruch vissuto, a cavallo, fra il XVII e il XVIII secolo. Per la precisione siccome Bonino sposerà a settembre la sorella di Andreoli (officiante Matteo Renzi) diverranno cognati, quindi la discendenza spinoziana dell'uno (Bonino) sarà acquisita dall'altro.
    (Il vincitore è pregato poi di condividere il premio per una bella pizza in compagnia...)

    ha scritto il 

  • 4

    Lo so. Lo so! non è un testo eccelso, ma diavolo: ci sono dei passi che valgono venti stellette!

    "Economia a terra: lo spread del bund ha un psss nella mmm"
    (he heheh heheheheheehe)

    "La Cina chiede ga ...continua

    Lo so. Lo so! non è un testo eccelso, ma diavolo: ci sono dei passi che valgono venti stellette!

    "Economia a terra: lo spread del bund ha un psss nella mmm"
    (he heheh heheheheheehe)

    "La Cina chiede garanzie: -Mica fallirà il capitalismo proprio adesso?-"

    ha scritto il 

  • 4

    "E' morta Cita, la scimmia di Tarzan. Già pronto il coccodrillo". "Creati gatti immuni all'Aids. Ma per sicurezza continuate a bollirli". "Torino, incendiato campo rom. Se io mi indigno, mi ridate l'a ...continua

    "E' morta Cita, la scimmia di Tarzan. Già pronto il coccodrillo". "Creati gatti immuni all'Aids. Ma per sicurezza continuate a bollirli". "Torino, incendiato campo rom. Se io mi indigno, mi ridate l'autoradio?" Queste sono mie. Le altre, ve lo giuro, fanno ridere.

    ha scritto il