"Avremo mai il coraggio di essere noi stessi?" si chiedono i protagonisti di questo romanzo. Due ragazzi, due uomini, due destini. Uno eclettico e inquietto, l'altro sofferto e carnale. Una identità frammentata da ricomporre, come le tessere di un mo ...Continua
Ares
Ha scritto il 18/01/18
torrente in piena
Lettura che scorre veloce, a volte si ferma in risacca ma poi riprende energicamente il suo corso. Così così perché spesso è ridondante, certo l'argomento è delicato e un po' ostico a tante orecchie, quindi sottolineare e trovare più modi per esprime...Continua
oBiond78
Ha scritto il 20/11/17
In questo romanzo ho ritrovato, soprattutto nella prima parte, la Mazzantini di "Venuto al mondo",libro che mi ha davvero colpito tanto e sotto vari punti di vista; i protagonisti sono Guido e Costantino due ragazzi che abitano nello stesso palazzo,...Continua
Robinho
Ha scritto il 08/10/17
Impossibile non apprezzare la Mazzantini per come scrive, per come affonda le parole nella carne viva. Anche se, talvolta, puó destare in chi legge sentimenti contrapposti, fastidio. Perché affronta con lucidità spietata temi difficili, come la verg...Continua
wolenboeken
Ha scritto il 19/08/17

Protagonista disgustoso e stile da pubblicità del cornetto Sammontana.

Ecate
Ha scritto il 27/07/17
Splendore

Duro, profondo, come quasi tutti i libri della Mazzantini.


oBiond78
Ha scritto il Nov 20, 2017, 08:35
Chi di noi avrebbe retto alla vita? Il mare che sbatteva sotto la finestra ripeteva all'infinito la malinconia di quella vacanza finita, quando le cose, tutte le cose paiono salutarti e dirti mai più sarai qui così, con queste sculture umane intorno,...Continua
wolenboeken
Ha scritto il Aug 18, 2017, 18:52
Non ti metti il paracadute se hai deciso di schiantarti.
wolenboeken
Ha scritto il Aug 18, 2017, 18:51
Capii come grazie alla pazienza e al candore di un'altra persona le cose possono cambiare, diventare altre cose.
wolenboeken
Ha scritto il Aug 18, 2017, 18:50
Tutte le relazioni d'amore nascono da una mancanza, ci immoliamo a qualcuno che semplicemente sa accomodarsi in questo spazio aperto e dolorante per farne quello che vuole: farci del bene oppure distruggerci.
wolenboeken
Ha scritto il Aug 18, 2017, 18:49
Sapevo che è sempre così, volti inutili diventano stampe indelebili e le persone che ami misteriosamente hanno il viso bruciato.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi