Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Staccando l'ombra da terra

Di

Editore: Einaudi (Supercoralli)

3.9
(240)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 122 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Chi semplificata

Isbn-10: 8806135848 | Isbn-13: 9788806135843 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Genere: Fiction & Literature , History

Ti piace Staccando l'ombra da terra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il cumulo di saperi che una tecnica, quella aeronautica, racchiude in sé, ha un doppio speculare rappresentato dalle storie che la sua evoluzione evoca, comprende e suggerisce. Daniele Del Giudice trasforma la tecnica in racconto. Dalle esperienze personali di addestramento, alla costruzione storica delle imprese eroiche degli aerosiluranti durante la seconda guerra mondiale, da episodi recenti fino ai voli della letteratura, il segreto di chi sa staccare l'ombra da terra viene inseguito attraverso la figura di un "maestro di volo" che compare ad intermittenza lungo tutto il libro. Ma la letteratura racchiude un lato di non detto e non dicibile che, quanto più il linguaggio si fa preciso, tanto più diventa campo dell'immaginario.
Ordina per
  • 3

    "La metereologia ti appariva come una scienza della delusione"

    Molto belle le immagini dello scorrimento del paesaggio in miniatura e del velivolo che raggiunge un luogo, allontanandosi da un altro. Penso, però, che la presenza di un glossario avrebbe facilitato la lettura ai "non addetti ai lavori". Ad esempio, cosa sono il DC9,il "full flaps", il variosban ...continua

    Molto belle le immagini dello scorrimento del paesaggio in miniatura e del velivolo che raggiunge un luogo, allontanandosi da un altro. Penso, però, che la presenza di un glossario avrebbe facilitato la lettura ai "non addetti ai lavori". Ad esempio, cosa sono il DC9,il "full flaps", il variosbandometro, lo "Spitfire"...?

    ha scritto il 

  • 4

    "il volo migliore è senza dubbio quello della mente, non richiede mezzi di trasporto sofisticati nè brevetti o abilitazioni, ma soltanto l'abitudine ad essere piloti di sè stessi, della propria fantasia"


    volo come metafora di vita.filosofico e poetico, spesso commovente,a volte un pochino ...continua

    "il volo migliore è senza dubbio quello della mente, non richiede mezzi di trasporto sofisticati nè brevetti o abilitazioni, ma soltanto l'abitudine ad essere piloti di sè stessi, della propria fantasia"

    volo come metafora di vita.filosofico e poetico, spesso commovente,a volte un pochino troppo tecnico.

    ha scritto il 

  • 4

    Amanti del bello scrivere e della scrittura "creativa", ricercatori di storie brevi ma pregnanti come un romanzo, ecco il libro che fa per voi, da leggere e rileggere e da tenere sul comodino. La passione per il volo del veneziano Del Giudice, scrittore e pilota, porta, noi, umili lettori, a vett ...continua

    Amanti del bello scrivere e della scrittura "creativa", ricercatori di storie brevi ma pregnanti come un romanzo, ecco il libro che fa per voi, da leggere e rileggere e da tenere sul comodino. La passione per il volo del veneziano Del Giudice, scrittore e pilota, porta, noi, umili lettori, a vette finora mai raggiunte. Come moderni Icaro, atttraverso le storie di Del Giudice, diventiamo degli aerei e comprendiamo le loro gesta e i loro viaggi e negli hangar aspettiamo., con ansia, il loro ritorno. E' un mondo, a volte, popolato do fantasmi, di aerei ed aviatori scomparsi tragicamente, di piloti di guerra e di pace, di uomini che tornano vivi grazie ai racconti di Del Giudice.

    ha scritto il 

  • 2

    E' un libro adatto per i gruppi psicologici di discussione, perchè è utilizzabile come continua metafora per esemplificare un percorso, una avventura, un ardimento che richiede perizia, impegno, coraggio. Per il resto, troppo razionalizzante e freddo per i miei gusti.

    ha scritto il 

  • 4

    Piccolo e denso. In alcuni momenti diventa una specie di "poesia in prosa" un po' stucchevole però è sempre coinvolgente, soprattutto se come nel mio caso si è sensibili al fascino del volo.

    ha scritto il