Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Stanley Kubrick

L'arancia meccanica

Di

Editore: Lindau

3.9
(55)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 120 | Formato: Altri

Isbn-10: 8871801237 | Isbn-13: 9788871801230 | Data di pubblicazione: 

Genere: Biography , Non-fiction

Ti piace Stanley Kubrick?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Personalmente non mi è dispiaciuto questo libricino e non ho trovato parole così difficili da impedire o non comprendere la lettura, è vero, ci sono un paio di termini da cercare sul dizionario magari, ma per il resto la scrittura è lineare e l'argomento interessante a chi piace

    ha scritto il 

  • 3

    Istituzioni di storia del cinema

    Bell'esame. Per quanto riguarda questo libro, beh, sanza infamia e sanza lode. Se non fosse per l'analisi maniacal-patologica dell'inquadratura semisoggettiva dello spettatore, semifermoimmagine voluto, inter intra diegesico trallallà, della carrellata sul primo piano di Alex nel Koronova ...continua

    Bell'esame. Per quanto riguarda questo libro, beh, sanza infamia e sanza lode. Se non fosse per l'analisi maniacal-patologica dell'inquadratura semisoggettiva dello spettatore, semifermoimmagine voluto, inter intra diegesico trallallà, della carrellata sul primo piano di Alex nel Koronova Milk Bar.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi chiedo perchè chi scrive un saggio debba sempre utilizzare paroloni roboanti e citazioni coltissime. Questa analisi su Arancia Meccanica è interessante ma purtroppo il linguaggio scelto da Cremonini è troppo accademico e quindi di difficile lettura e a tratti questa cosa infastidisce. In più m ...continua

    Mi chiedo perchè chi scrive un saggio debba sempre utilizzare paroloni roboanti e citazioni coltissime. Questa analisi su Arancia Meccanica è interessante ma purtroppo il linguaggio scelto da Cremonini è troppo accademico e quindi di difficile lettura e a tratti questa cosa infastidisce. In più mi ha fatto incazzare il fatto che l'autore non usi i termini italiani (qualcuno gli dica che il film non si intitola L'Arancia Meccanica o che in italia non ci sono i Droogs ma sono i DRUGHI!) Peccato perchè i contenuti ci sono.

    ha scritto il 

  • 3

    Volumetto tecnico che cerca di lanciarsi anche nella critica delle tematiche che, alla fine, non risultano sempre espresse in modo lineare. Infatti il difetto di questo volumetto è un linguaggio non sempre accessibile e una prosa a volte farraginosa.

    ha scritto il 

  • 5

    analisi dettagliata di un film che ha fatto epoca. importante per capire quanta cultura contemporanea, quanto studio e quanta maniacale ricercatezza ci sia nel cinema del maestro del cinema americano contemporaneo.

    ha scritto il