Starters

By

3.7
(243)

Language: Español | Number of Pages: 318 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Italian , German , French

Isbn-10: 8467251417 | Isbn-13: 9788467251418 | Publish date: 

Also available as: Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Starters ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Worth the read

    I loved the idea behind this book. An interesting concept that makes for good reading for a novel that features dystopia themes. Although it’s not that much different from your usual themes (your usua ...continue

    I loved the idea behind this book. An interesting concept that makes for good reading for a novel that features dystopia themes. Although it’s not that much different from your usual themes (your usual plague ridden society, with the poor suffering, and the rich being..well rich) it was still worth a read and I rather enjoyed it. The world building and setting is well written and provides a good foundation for reading.

    I can’t say I really like Callie though. Sure, who wouldn’t like to live the life of the Ender with all that luxury but she’s not that likable (and you just have those moments where you shake your head and think to yourself ‘really? REALLY? DID YOU JUST DO WHAT I THOUGHT YOU JUST DID?’) and Blake. I really don’t know what the appeal is with him. Sure Callie, he’s cute and all and he’s a lovely treat to look at. That’s ok right? Because poor Michael is back there at home with your suffering brother wondering where the heck you are. But that’s ok, you can walk all over Michael while you fawn over Blake like a lovesick cow.

    I have no patience for that kind of stupidity. Really.

    So aside from the characters that don’t really appeal to me, I still thought the book was worth the read. It’s a good addition to one’s collection of dystopian fiction. Give it a try. I’ll be reading Enders (sequel to this) for sure just to see where the story ends up. (Also if my prediction ends up being correct..)

    said on 

  • 3

    3 e 1/2

    California, futuro parecchio prossimo. Siamo ad un anno dalla Guerra delle Spore. La popolazione è composta solo da vecchi (Ender) e giovani adolescenti e bambini (Starter). Gli altri sono tutti morti ...continue

    California, futuro parecchio prossimo. Siamo ad un anno dalla Guerra delle Spore. La popolazione è composta solo da vecchi (Ender) e giovani adolescenti e bambini (Starter). Gli altri sono tutti morti, perché non sono stati vaccinati contro le spore radioattive che scendevano sulle città.
    Gli Ender hanno il controllo di tutto, in quanto gli Starter sono troppo giovani per lavorare. Gli Starter sono poi divisi in quelli che hanno parenti (zii o nonni) da cui stare e quelli che non hanno nessuno – e che perciò vivono in strada. Tra questi ultimi troviamo la nostra protagonista, Callie Woodland, e il suo fratellino Tyler, 7 anni e molto malato.
    Callie, per salvare il suo adorato fratellino, si farà assumere di sfroso da un’agenzia (illegale) che permette ai ricchi Ender di possedere – e divertirsi con- il corpo di un’adolescente. Solo che lo scambio di corpi tra Callie e la sua Ender ricevente avrà qualche interferenza. Callie scoprirà così che l’agenzia non è pulita come sembra. Tra intrighi politici e alti e bassi tecnologici, riuscirà Callie ad aiutare il suo fratellino, il paese e a smascherare il capo dell’azienda?

    Sinceramente devo dire che più che distopico lo metterei nel fantascientifico. Sotto certi punti di vista mi è parso un po’ poco realistico e questa cosa me l’ha forse fatto scendere un po’. La scrittura comunque è piacevole e scorrevole. Forse alcune cose sono un po’ buttate lì senza spiegazioni, ma tutto sommato non è male.
    La protagonista ha una buona caratterizzazione ed è ben fatta. Non il massimo della caparbietà e tenacia, ma neanche la smielata frignosa.
    Anche i”cattivoni” non sono male. Forse meno caratterizzati nel dettaglio – anche perché la storia è raccontata dal punto di vista di Callie – ma decisamente apprezzabili.
    Ovviamente è una saga, e quindi la fine lascia un po’ a desiderare. Ma, non so se per il libro in sé o perché io in questo periodo non riesco a leggere come vorrei, non so sinceramente se continuerò. 3 stelline e mezzo è il voto definitivo.

    said on 

  • 4

    Starters è un libro appartenente al filone dei distopici. Il libro in sé è molto carino, interessante l’idea dello scambio di corpi e anche lo svolgimento della storia non è male. Si lascia leggere co ...continue

    Starters è un libro appartenente al filone dei distopici. Il libro in sé è molto carino, interessante l’idea dello scambio di corpi e anche lo svolgimento della storia non è male. Si lascia leggere con piacere e curiosità grazie alla sua trama leggera e avventuriera.

    said on 

  • 4

    Primo capitolo di una duologia, e mi ha preso, ho già acquistato il secondo volume. La storia dal punto di vista dell'affitto dei corpi è originale, di fondo c'è la solita ribellione che deve essere m ...continue

    Primo capitolo di una duologia, e mi ha preso, ho già acquistato il secondo volume. La storia dal punto di vista dell'affitto dei corpi è originale, di fondo c'è la solita ribellione che deve essere messa in atto, ma nonostante ciò si legge con interesse! Molto carino!

    said on 

  • 2

    Lo que pudo ser y no fue. Otra vez doy con un libro con una premisa interesante pero que el desarrollo fue pobre.

    Los personajes son totalmente planos. La relación entre Callie y Blake surge de la na ...continue

    Lo que pudo ser y no fue. Otra vez doy con un libro con una premisa interesante pero que el desarrollo fue pobre.

    Los personajes son totalmente planos. La relación entre Callie y Blake surge de la nada, se conocen una noche y ya al día siguiente están totalmente enamorados. Aun no entiendo cual es el rol de Michael en todo esto, la autora se pudo haber ahorrado su papel en este libro.

    El libro tiene mucho suspenso, eso si. Es una sorpresa tras de otra, quizá lo que mas me llamo la atención fue la sorpresa del final, bueno una de ellas (porque hay un montón). Pero la autora lo quiso forzar, lo único que me iba a inspirar a leer la segunda parte de este libro y esta mujer tenia que dañarlo :S

    En definitiva, este libro no era para mi.

    said on 

  • 4

    Starters + Lissa Price

    Creo que el libro sólo hubiese obtenido tres estrellas de no ser por ese final de ¡¡¿WTF?!! que deja totalmente descolocado a cualquiera.La protagonista se me hacía muy tonta e ingenua, para llevar la ...continue

    Creo que el libro sólo hubiese obtenido tres estrellas de no ser por ese final de ¡¡¿WTF?!! que deja totalmente descolocado a cualquiera.La protagonista se me hacía muy tonta e ingenua, para llevar la vida tan dura que nos describía, pero en fin, que el final hizo que eso lo viera de reojo.

    said on 

  • 4

    le aspettative che avevo dopo aver letto breve storia di uno starter sono state ampiamente soddisfatte.
    Storia scritta bene, diversa dal solito.
    Personaggi simpatici.

    said on 

  • 4

    http://www.readingattiffanys.com/2013/08/recensione-starters.html

    la società è governata dagli Enders, gli anziani che sono sopravvissuti ad una guerra che ha sterminato la popolazione mondiale. I lor ...continue

    http://www.readingattiffanys.com/2013/08/recensione-starters.html

    la società è governata dagli Enders, gli anziani che sono sopravvissuti ad una guerra che ha sterminato la popolazione mondiale. I loro giovani corpi sono merce pregiata per gli anziani che, grazie ad una sofisticata tecnologia, attraverso il sonno possono "soggiornare" all'interno di essi per poter riassaporare la freschezza della gioventù. Callie si troverà troppo presto a fare i conti con questa realtà e scoprirà così si nasconde dietro la Prime Destinations: un oscuro piano volto a sfruttare ancora di più i pochi ragazzi rimasti. Un ottimo romanzo distopico che portà il lettore in una realtà capovolta dove essere giovani è una condanna a morte: Lissa Price cattura l'attenzione sin dalle prime pagine caratterizzando alla perfezione i protagonisti e il mondo che li circonda. Callie
    ha perso tutti ed ha imparato a cavarsela da sola, non le importa di nessuno tranne che di Tyler il suo fratellino ed è per lui che alla fine deciderà di cedere al ricatto del mondo moderno affittando il suo corpo in cambio di un buon compenso. Quando la procedura andrà storta Callie dovrà decidere se continuare a chiudere gli occhi di fronte alla crudeltà del mondo o se combattere per la libertà di tutti. Il mondo ormai sembra capovolto e la libertà di scelta è un lusso che solo i ricchi possono permettersi. Il finale lascia il lettore con il fiato sospeso pronto a divorare il secondo volume, Enders, che è già nelle librerie italiane.

    said on 

  • 4

    Ho finito di leggere questo libro stanotte!!
    Avevo iniziato questo libro con grandi aspettative, e devo dire che non mi ha deluso minimamente, anzi mi ha davvero colpito!!!
    Si parla di un mondo distru ...continue

    Ho finito di leggere questo libro stanotte!!
    Avevo iniziato questo libro con grandi aspettative, e devo dire che non mi ha deluso minimamente, anzi mi ha davvero colpito!!!
    Si parla di un mondo distrutto dalla guerra, della spore, un virus che ha colpito tutte quelle persone che non sono state vaccinate.
    Sono rimasti gli Starters ragazzi al di sotto dei 20 anni, e gli Ender i vecchietti ultracentenni.
    La protagonista di questo libro è Callie, una ragazza di 16 anni che ha perso tutto, i suoi genitori, la sua casa. Le rimane solo il fratellino di 7 anni, che ha dei problemi di salute. Vivono abusivamente in delle palazzine, dormo per terra, non hanno nulla.
    Callie stufa di questa condizione, soprattutto stufa di vedere su fratello stare male giorno per giorno, decidere di andare alla "banca dei corpi", per affittare il suo corpo a dei vecchietti, che vogliono assaporare il brivido di essere ancora giovani.
    Da qui inizierà tutta la storia, la dura battaglia per liberare questi giovani Starters, che per disperazione hanno affittato il loro corpo per fare qualche soldo.
    Callie è una ragazza molto forte, in certi momenti insicura, ma credo che sia normale, credo che tutti i ragazzi di 16 anni, se si trovano una situazione come quella di Callie, sarebbero stati impauriti anche loro!!
    E' stata molto coraggiosa, mi è piaciuta questa protagonista!!
    Il finale mi ha sorpreso, non mi sarei mai aspettata una cosa del genere!!
    non vedo l'ora di leggere il continuo!!!

    said on 

  • 4

    Qui la recensione completa: http://bookland89.blogspot.it/2013/06/recensione-starters-di-lissa-price.html

    ....... Questa sinossi, elaborata faticosamente da me, dice poco e niente del romanzo che risu ...continue

    Qui la recensione completa: http://bookland89.blogspot.it/2013/06/recensione-starters-di-lissa-price.html

    ....... Questa sinossi, elaborata faticosamente da me, dice poco e niente del romanzo che risulta invece essere molto più complesso e particolare, infatti Starters è un bel romanzo disopico per ragazzi e non solo, che tratta, oltre che ai soliti temi tipici del genere come un modo post-apocalittico che ha subito drastici cambiamenti, una società fortemente iniqua e onnipresente e la storia d'amore tra i protagonisti, anche il tema della differenza generazionale che è il fulcro di tutta la storia.
    Callie, la protagonista, è una ragazza che, dopo la spora e la morte degli adulti, come tanti altri giovani della sua età si è trovata dall'oggi al domani a vivere per strada senza soldi, senza cibo e senza un tetto sulla testa insieme al suo fratellino di sette anni molto malato......

    said on 

Sorting by