Stella del mattino

Voto medio di 872
| 186 contributi totali di cui 179 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tre universitari inglesi che hanno combattuto sul fronte occidentale durante la Prima guerra mondiale. Tre giovani di età diverse, che non si conoscono fra loro. Ma che conosceranno, ognuno a proprio modo, un glorioso eroe "omerico": il colonnello T. ...Continua
Luca Marchi
Ha scritto il 28/11/17
Pensato bene, raccontato bene, scritto bene. L'intreccio delle vite dei protagonisti, ognuno certamente "ingombrante", è tessuto nel modo giusto, i contributi delle loro diverse personalità ed esperienze si miscelano in modo omogeneo nella storia, la...Continua
Cleo
Ha scritto il 08/10/17

Un libro interessante, che in modo romanzato presenta l'uomo dietro l'eroe d'Arabia. Però mancano la verve e l'ironia tipici del gruppo Wu Ming al completo. Comunque, resta un bel libro da leggere.

lunatica...
Ha scritto il 05/03/17
"gli eroi non sono che invenzioni di poeti. E i poeti sono uomini, a volte sciamani"
sopravvissuti, con rimorso verso gli amici perduti, cercano la propria strada - interrotta da una guerra-. Appassionante intrecciarsi di amicizia, ammirazione, disprezzo di sè e degli altri protagonisti in un casuale quanto fecondo incontro di alcuni...Continua
Zarathustra
Ha scritto il 07/11/16
Un romanzo molto piacevole, in cui i personaggi riescono a coinvolgerti a renderti empatico rispetto alle loro vite. Un intreccio che viene magistralmente creato da una base di partenza abbastanza semplice. Viene trattato un argomento non semplicissi...Continua
giumork
Ha scritto il 29/10/15
lettura che richiede preparazione
Stella del mattino di Wu ming 4 richiede un po' di preparazione... le vicende dei protagonisti così come sono raccontate non si seguono semplicemente leggendole. Non conoscendo bene la storia di Lawrende d'arabia e non essendo un appassionato di fant...Continua

Cleo
Ha scritto il Oct 08, 2017, 17:57
È difficile essere devoti a due padroni. C'è soltanto un tipo d'uomo che può riuscirci ed è colui che combatte per sé stesso. Ma quell'uomo io non lo invidio, perché nessuna causa gli appartiene davvero. La sua è una strada solitaria.
Pag. 139
Cleo
Ha scritto il Oct 08, 2017, 17:55
[...] Un bene imposto con la violenza è comunque causa di dolore.
Pag. 139
Cleo
Ha scritto il Oct 08, 2017, 17:55
I libri, per esempio. Se vuoi sapere qualcosa di un uomo, scopri cosa legge.
Pag. 103
Sonovel
Ha scritto il Oct 04, 2017, 10:16
"Una sfida agli uomini senza immaginazione, che da sempre affliggono il mondo con la loro crudeltà."
míol mór:...
Ha scritto il Jan 29, 2011, 21:47
5. Ronald La pista si perdeva tra i ghiacci. Il mostro cercava il suo elemento. Scovarlo era un'impresa degna di Beowulf e degli impavidi Geati. Per metà cavallo e per metà balena, con zanne affilate come spade, l'essere poteva muoversi a piacimento...Continua
Pag. 14

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi