Still Alice

Perdersi

Di

Editore: Mondolibri

4.2
(781)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 293 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Portoghese , Tedesco , Olandese , Danese

Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: eBook , Paperback , Altri , Tascabile economico

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Salute, Mente e Corpo

Ti piace Still Alice?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Alice ha lavorato sodo per raggiungere i suoi obiettivi e ora, a quasi cinquant'anni, sente di avercela finalmente fatta. Dopo anni di studio, di notti a base di caffè e libri di psicologia, ha coronato il suo sogno, è una scienziata di grido, insegna ad Harvard e viene chiamata dalle più prestigiose università per tenere conferenze. E poi c'è il suo più grande orgoglio, la famiglia: il marito John, un brillante esperto di chimica, che non riesce a trovare gli occhiali neppure quando li indossa, e i loro figli, Anna, Tom e Lydia, tutti e tre realizzati, anche se ognuno a modo suo. All'improvviso, però, tutto cambia. All'inizio sono solo piccole dimenticanze: una parola sulla punta della lingua che non riesce a ricordare, gli orari delle lezioni, il numero di uova nella ricetta del pudding natalizio, quello che prepara da più di vent'anni. E poi un giorno, dopo il giro di jogging quotidiano, Alice si ritrova in una piazza che è sicura di conoscere ma che non sa dove si trovi. Si è persa, a pochi metri da casa. Qui comincia il suo viaggio tra le corsie d'ospedale, a caccia del male che sta cancellando i suoi ricordi. Quando le viene diagnosticato l'Alzheimer precoce, tutto ciò in cui Alice ha sempre creduto pare sgretolarsi, il mondo intorno a lei sembra sfuggirle ogni giorno di più.
Ordina per
  • 5

    Toccante

    Da leggere perché avendo avuto in famiglia un caso simile mi ha fatto piacere leggerlo.
    Storia toccante, storia che qualcuno vive ogni giorno.
    Scritto benissimo, scorrevole..

    ha scritto il 

  • 5

    Ho letto altri libri che trattavano questo argomento, ma questo mi ha colpita in modo particolare. Tutti gli altri che ho letto vedevano la malattia dal punto di vista della persona che viveva con o e ...continua

    Ho letto altri libri che trattavano questo argomento, ma questo mi ha colpita in modo particolare. Tutti gli altri che ho letto vedevano la malattia dal punto di vista della persona che viveva con o era vicino alla persona malata, non avevo mai letto niente di qualcuno che la malattia la vive sulla sua pelle! Questo libro è bello e drammatico allo stesso tempo, ti fa sentire tutto lo smarrimento la paura le sensazioni che si prova vedendo scivolare via da se la propria mente. Ed allo stesso tempo descrive con chiarezza le varie reazioni che possono avere le persone a te più vicino. Io l'ho trovato fantastico!

    ha scritto il 

  • 5

    Still Alice

    Dopo aver visto ed apprezzato il film, ho voluto leggere anche il romanzo e... beh, non ho molte parole per recensirlo, leggendolo ho rivissuto in parte la malattia di mio padre (aveva un'altra forma ...continua

    Dopo aver visto ed apprezzato il film, ho voluto leggere anche il romanzo e... beh, non ho molte parole per recensirlo, leggendolo ho rivissuto in parte la malattia di mio padre (aveva un'altra forma di demenza, non l'Alzheimer).
    E' un libro molto bello, toccante, emozionale per chi vive o ha vissuto un'esperienza simile.

    ha scritto il 

  • 5

    -SEI COSÌ BELLA- disse Alice. -HO TANTA PAURA DI GUARDARTI E NON SAPERE CHI SEI-
    "CREDO CHE SE ANCHE UN GIORNO NON MI
    RICONOSCESSI,SAPRESTI COMUNQUE CHE TI VOGLIO BENE"
    -E SE INVECE TI GUARDO E NON S ...continua

    -SEI COSÌ BELLA- disse Alice. -HO TANTA PAURA DI GUARDARTI E NON SAPERE CHI SEI-
    "CREDO CHE SE ANCHE UN GIORNO NON MI
    RICONOSCESSI,SAPRESTI COMUNQUE CHE TI VOGLIO BENE"
    -E SE INVECE TI GUARDO E NON SO CHE SEI MIA FIGLIA E NON SO CHE MI VUOI BENE?-
    "ALLORA TE LO DIRÒ IO CHE TE NE VOGLIO,E TU MI CREDERAI"

    ha scritto il 

  • 3

    Interessante e un po' angosciante nella trama. Sicuramente dedicato ad un lettore "attempato" e quindi anche un po' inquietante, vigliaccamente. Ma non è scritto male ed ha anche una sua grazia letter ...continua

    Interessante e un po' angosciante nella trama. Sicuramente dedicato ad un lettore "attempato" e quindi anche un po' inquietante, vigliaccamente. Ma non è scritto male ed ha anche una sua grazia letteraria

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Libro molto bello e toccante.
    Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato scritto, in certi punti si percepisce proprio il senso di smarrimento della protagonista e la sensazione di impotenza che ne de ...continua

    Libro molto bello e toccante.
    Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato scritto, in certi punti si percepisce proprio il senso di smarrimento della protagonista e la sensazione di impotenza che ne deriva.
    Modo efficace di sensibilizzare sul tema.
    Consigliato.

    ha scritto il 

Ordina per