Stoner

By

Publisher: Blackstone Audiobooks

4.3
(5249)

Language: English | Number of Pages: | Format: Audio CD | In other languages: (other languages) Italian , Dutch , Spanish , French , German , Catalan , Chi traditional , Swedish

Isbn-10: 144174830X | Isbn-13: 9781441748300 | Publish date: 

Narrator: Robin Field

Also available as: Hardcover , Paperback , eBook

Category: Education & Teaching , Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Do you like Stoner ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    La disciplina dei dettagli

    Semplicemente perfetto dalla prima all'ultima pagina; un po' come il suo protagonista maschile, rasenta il capolavoro in più punti ma sembra non avere voglia di compiere il passo successivo per raggiu ...continue

    Semplicemente perfetto dalla prima all'ultima pagina; un po' come il suo protagonista maschile, rasenta il capolavoro in più punti ma sembra non avere voglia di compiere il passo successivo per raggiungerlo davvero. E forse è meglio così, poiché in fondo "Stoner" non sarebbe "Stoner" se non rappresentasse, in qualche modo, la mediocrità dell'uomo da cui il romanzo prende il titolo (non che il romanzo sia mediocre, tutt'altro; diciamo però che deve rimanere 'nelle righe', non può proprio assumersi il rischio di rendere il lettore eccessivamente saturo e felice). Nonostante ciò, solamente "Stoner" può insegnare al giovane e aspirante scrittore cosa sia sul serio la scrittura, penso: non immaginerei un'altra lezione di scrittura più efficace, infatti, se non che l'attentissima e al contempo 'piccola' penna di John Williams. Una penna che osserva in silenzio per poi mettere in nero su bianco un'accurata selezione di dettagli realistici e di riflessioni intime - il tutto, in un universo che sembra un esperimento scientifico ripetibile perché isolato; esente insomma dalla polvere e dalla sporcizia appartenenti al resto dei mondi possibili, e dunque profondamente immacolato.

    said on 

  • 4

    Il protagonista è una persona del tutto ordinaria, che conduce una vita piatta e senza colpi di scena eppure, complice la scrittura chiara, scorrevole e toccante, resta in qualche modo nel cuore. ...continue

    Il protagonista è una persona del tutto ordinaria, che conduce una vita piatta e senza colpi di scena eppure, complice la scrittura chiara, scorrevole e toccante, resta in qualche modo nel cuore.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Vita di Stoner

    Stoner… vorrei contraddire, per quanto possibile in questa comunicazione monodirezionale, tutti quelli che elogiano questo libro come superba prova di descrizione del nulla, di una vita piatta e monot ...continue

    Stoner… vorrei contraddire, per quanto possibile in questa comunicazione monodirezionale, tutti quelli che elogiano questo libro come superba prova di descrizione del nulla, di una vita piatta e monotona che però avvince ed emoziona grazie alla maestria dell’autore. No, non condivido. Intanto la vicenda: ma quale vita piatta e monotona? Avercene di vite così. Nasce contadino, ma non fa per lui, arriva all’Università per studiare agraria e scopre il suo vero talento. E poi, ebbene sì, cambia l’indirizzo di studio per seguire i suoi impulsi e la sua vocazione! Ma… ma a quanti di noi è successo e succede un miracolo simile? Sposa la donna di cui si innamora dopo un colpo di fulmine… anche qui, non è cosa di tutti i giorni. Capisce che il suo matrimonio è sbagliato, o forse incompleto, e cosa fa? Si innamora di nuovo e davvero di una giovane studentessa, e vive con lei un amore travolgente e appagante. Capita a tutti anche questo, vero? Lotta per le sue idee in Facoltà, con tenacia e senza cedere di un millimetro… siamo tutti capaci, vero? E poi muore da eroe, sottacendo una malattia terribile e soffrendo in silenzio, come un titano. Io la trovo una vita piena, magari non intensa ma sicuramente più eccitante di molte altre. Il libro, per contro, non è scritto benissimo, l’autore indugia sulle sue competenze letterarie, e le elargisce per bocca del professore. Ecco, lo stile è forse un po’ anonimo, la narrazione non decolla, ma il materiale c’è. Unico scatto veramente eccelso è la descrizione di un amore clandestino, e del rumore del mondo reale che sempre più si avvicina per distruggere il sogno dei due amanti. Forse, solo per questo, lo ricorderò.

    said on 

  • 0

    Avete presente cosa significano e cosa portano la tristezza e la solitudine, quelle vere, senza se e senza ma?
    Il commento completo su
    http://goo.gl/AbUjq1

    said on 

  • 3

    Letto volentieri, seguendo un po' purtroppo l'influenza dei commenti di copertina. Non si puo' negare che sia scritto abbastanza bene, ma non lo leggerei 3 volte come ha fatto Cameron (postfazione). U ...continue

    Letto volentieri, seguendo un po' purtroppo l'influenza dei commenti di copertina. Non si puo' negare che sia scritto abbastanza bene, ma non lo leggerei 3 volte come ha fatto Cameron (postfazione). Una fine amara, una vicenda come molte, ma allo stesso tempo leggera e delicata, fatta di dettagli di vita.

    said on 

  • 3

    Non posso non essere d'accordo sul fatto che il libro sia scritto benissimo, tanto da rendere interessante una vita in cui non succede nulla di eclatante. Purtroppo pesa sul mio giudizio l'antipatia d ...continue

    Non posso non essere d'accordo sul fatto che il libro sia scritto benissimo, tanto da rendere interessante una vita in cui non succede nulla di eclatante. Purtroppo pesa sul mio giudizio l'antipatia dei vari personaggì, chi per passività, chi per pura malvagità: non c'è nessuno che per una volta non mi dispiace abbandonare a libro finito. Salvo solo Katherine! Stoner subisce tutto quello che gli capita con estrema remissione e questo è assolutamente irritante!

    said on 

Sorting by
Sorting by