Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Stoner

By John Williams

(5)

| Audio CD | 9781441748300

Like Stoner ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

932 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Anche le storie poco importanti hanno molto da raccontare, merito dell'autore...un buon libro.

    Is this helpful?

    Barbara said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    instagram letterario

    Sono passati mesi da quando ho chiuso il libro, ed ho dimenticato i nomi di alcuni personaggi, anche importanti, e niente altro. Bisogna avere talento per scrivere di un uomo tanto comune, e per usare i giusti toni per coniugare atteggiamenti dal sap ...(continue)

    Sono passati mesi da quando ho chiuso il libro, ed ho dimenticato i nomi di alcuni personaggi, anche importanti, e niente altro. Bisogna avere talento per scrivere di un uomo tanto comune, e per usare i giusti toni per coniugare atteggiamenti dal sapore antico, come la sacralità dell'apparenza del rapporto coniugale, con l'imporsi della modernità che sembra avere cancellato la forma a favore della volubilità, delle passioni, o forse dell'incapacità di aspettare. Il grigio e la piattezza sono le caratteristiche del quadro dipinto da Williams, ma nei momenti in cui la vita, quella Vera, pare poter vincere, l'autore sa rendere tutto colorato ed in 3D, ottenendo un effetto di Instagram letterario, facendo diventare speciale qualcosa che speciale non è. Il più bel romanzo in cui non succede nulla che abbia mai letto.

    Is this helpful?

    FAX said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La vita di Stoner, un personaggio che ho immaginato solo in un abito marrone, è l'esempio di come un uomo normale, con una vita normale, possa trasformarsi in un libro straordinario.
    La costruzione della storia e dei personaggi, la loro evoluzione - ...(continue)

    La vita di Stoner, un personaggio che ho immaginato solo in un abito marrone, è l'esempio di come un uomo normale, con una vita normale, possa trasformarsi in un libro straordinario.
    La costruzione della storia e dei personaggi, la loro evoluzione -senza colpi di scena, fuochi d'artificio e finali epici- e la verità di ogni passaggio, mi hanno trascinata dalla prima all'ultima pagina.
    Non cercate una scrittura geniale e brillante, lo stile è lo stesso di Stoner: sommesso e assolutamente perfetto.

    Is this helpful?

    flowerranger said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ogni vita, anche se non eroica o grandiosa, può diventare un eccellente romanzo, se saputa narrare.

    Is this helpful?

    venicelalla said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Semplicemente, Bello.

    Una penna sopraffina quella che J. Williams utilizza per raccontarci di Stoner. Il perché del successo di un romanzo che narra la storia normale di un uomo normale vissuto nella prima metà degli anni '90 negli Stati Uniti sta tutto nel COME è stato s ...(continue)

    Una penna sopraffina quella che J. Williams utilizza per raccontarci di Stoner. Il perché del successo di un romanzo che narra la storia normale di un uomo normale vissuto nella prima metà degli anni '90 negli Stati Uniti sta tutto nel COME è stato scritto. La narrazione, come una musica, passa sopra la vita del protagonista, ne accompagna gli eventi, ne risalta i momenti e i particolari rilevanti, ma non invade mai la scena, non ne oscura mai i protagonisti, per poi farsi, probabilmente, protagonista alla fine della lettura.
    La semplicità di una vita che si fa passione e la semplicità di una scrittura che si fa bellezza.
    Assolutamente da leggere.

    Is this helpful?

    Seby said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    epica di un anti-eroe

    stoner, stoner, stoner. quanta empatia ho provato, in così poca storia. sapevo già dalla quarta di copertina cosa mi aspettava, eppure. eppure ho sofferto per ogni sopruso di edith, avrei voluto prendere a schiaffi walker e tutto quello che i suoi fu ...(continue)

    stoner, stoner, stoner. quanta empatia ho provato, in così poca storia. sapevo già dalla quarta di copertina cosa mi aspettava, eppure. eppure ho sofferto per ogni sopruso di edith, avrei voluto prendere a schiaffi walker e tutto quello che i suoi funambulismi sbruffoni hanno causato. mi sono gonfiata di ira per la cattiveria di lomax e la sua vendetta che sapevo non si sarebbe placata. ho ringraziato katherine che ti ha fatto conoscere amore e passione, e mi sono sentita ferita vedendo che neanche l'infelicità di tua figlia ti avrebbe scosso dal quel maledetto torpore.
    mi rendo conto che, molto più che in altri casi, questo libro possa dividere. per quanto mi riguarda, stoner è partito piano ma dopo una decina di pagine ero già uncinata nel profondo. la scrittura di john williams mi ha incantato (merito anche di un'ottima traduzione, bravo stefano tummolini!) con quel suo modo di svolgere davanti a noi una vita anonima, raccontandola come fosse una narrazione epica.

    Is this helpful?

    lorinbocol said on Aug 16, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book