Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Storia dei servizi segreti in Italia

Di

Editore: Editori Riuniti

4.0
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 313 | Formato: Altri

Isbn-10: 8835926904 | Isbn-13: 9788835926900 | Data di pubblicazione: 

Genere: History

Ti piace Storia dei servizi segreti in Italia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    A parte il senso di nausea provocato dal contenuto
    (Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore)
    Il libro però risulta un po' sbilanciato su singoli episodi e su singoli protagonisti, a scapito della continuità espositiva e della chiar ...continua

    A parte il senso di nausea provocato dal contenuto
    (Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore)
    Il libro però risulta un po' sbilanciato su singoli episodi e su singoli protagonisti, a scapito della continuità espositiva e della chiarezza divulgativa (ad. es. tutto l'affaire Moro è saltato a piè pari e risolto in poche pagine tra "il caso Isman-Russomanno" e "il caso Dominic Perrone"....

    ha scritto il 

  • 4

    I servizi segreti, un altro segreto di stato

    La verità è difficile da determinare. Quando si parla dei servizi segreti italiani è ancora più arduo determinarla.
    Il sistema di potere parallelo a quello ufficiale che, dal dopo guerra a oggi, è presente in Italia è qualcosa di unico al mondo.
    L'autore cerca di fare chiarezza e con ...continua

    La verità è difficile da determinare. Quando si parla dei servizi segreti italiani è ancora più arduo determinarla.
    Il sistema di potere parallelo a quello ufficiale che, dal dopo guerra a oggi, è presente in Italia è qualcosa di unico al mondo.
    L'autore cerca di fare chiarezza e con dovizia di particolari presenta la "sua verità" che non sarà quella assoluta ma è qualcosa di illuminante. Le sue fonti sono le inchieste, i processi e le sentenze che via via hanno accompagnato la giovane repubblica e qualche dichiarazione da parte di alcuni protagonisti.
    Ne viene fuori un quadro inquietante, sconcertante a volte, ma rispondente alla realtà.
    La dipendenza dell'Italia verso il Patto Atlantico, la Nato e gli Stati Uniti d'America è sconcertante.
    Chi pensa ancora in termini di eversione di destra e di sinistra deve assolutamente leggere questo e altri libri del genere.
    Ci sono almeno altri due livelli superiori (alla destra e alla sinistra extraparlamentare) noti che, come burattinai, hanno usato la "manovalanza" di destra e sinistra a loro piacimento.
    E perché? Contrastare l'ascesa al potere del PCI. In Italia il PCI raggiunse delle percentuali altissime se paragonate al resto dell'Europa Occidentale. Tutte le varie stragi e la strategia della tensione sono state create ad arte per contrastarne la cavalcata al potere.
    In tutto ciò si inseriscono i nostri servizi segreti - militari prima e poi militari e civili - che invece di contrastare e colpire l'eversione, la hanno favorita, protetta e aiutata a sopravvivere a tutte le inchieste della magistratura. Troppo riduttivo riassumere questo libro con una semplice recensione. Si potrà anche obiettare che l'autore è di parte, ma il suo lavoro di ricerca è puntiglioso e preciso - ma pieno di difficoltà e "muri di gomma" da scavalcare anche!
    Libro ottimo da leggere. Sconcertante e rivelatore allo stesso tempo.

    ha scritto il 

  • 5

    Un'opera essenziale per comprendere i passaggi cruciali della storia recente d'Italia.
    Assolutamente completo e decumentato. Vengono riportati soprattutto fatti, piuttosto che opinioni od elucubrazioni varie.
    Sconcertante...

    ha scritto il