Storia del Giappone

Dalle origini ai giorni nostri

Di

Editore: Bompiani

3.8
(96)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 373 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845246302 | Isbn-13: 9788845246302 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: M. Sepa

Disponibile anche come: Altri

Genere: Storia

Ti piace Storia del Giappone?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Questo libro ebbe origine da una serie di lezioni che Reischauer, tenente colonnello nell'esercito degli Stati Uniti, tenne durante la Seconda guerra mondiale. "Storia del Giappone" è una ricostruzione storica dell'impero del Sol Levante, dalle origini fino alla nascita della moderna monarchia costituzionale. Il volume è diviso in tre parti: la prima descrive il Giappone tradizionale, gli influssi della ben più alta civiltà cinese e la lunga e complessa stagione feudale; la seconda si occupa dell'ascesa del militarismo, dalla nascita del moderno stato fino alla Seconda guerra mondiale; la terza parte prende in considerazione la rinascita del primo dopoguerra, il radicale cambiamento del ruolo del Giappone negli affari mondiali.
Ordina per
  • 0

    Preciso, comprensibile e senza retorica

    Di libri di storia del Giappone ne ho letti un po' perché questo paese mi affascina molto e anche la sua storia. Tuttavia quasi tutti sono scaduti in una noia mortale che ha fatto sì che molte delle n ...continua

    Di libri di storia del Giappone ne ho letti un po' perché questo paese mi affascina molto e anche la sua storia. Tuttavia quasi tutti sono scaduti in una noia mortale che ha fatto sì che molte delle nozioni trasmesse fossero poi dimenticate.
    "Storia del Giappone", dicono alcuni delle recensioni precedenti, avrà anche molti difetti circa il punto di vista, la critica e la formazione dell'autore, ma anche se segue tutta la storia di questo Paese, anche se si sofferma su vari aspetti politici e culturali, non annoia.
    Sto leggendo il volume da qualche settimana, ogni sera aspetto di poterne assaporare qualche pagina, un capitolo al massimo, non ho l'ingordigia di finire e, allo stesso tempo è grande l'anticipazione per il nuovo pezzetto di storia da aggiungere al collage complessivo.
    Le dinamiche di sviluppo del Giappone sono state piuttosto articolate, diverse da tutti gli altri stati, ma interessanti dal punto di vista sociale e culturale.
    Per chi ha dimestichezza con alcuni aspetti giapponesi o ne ha sentito parlare, qui si ritrovano tutte le loro origini e il perchè siano così e anche si siano conservati tali fino a noi.
    Io, per esempio, sono sempre stata affascinata dai giardini giapponesi, raramente mi ero soffermata sulla differenza sostanziale tra il giardino zen di sassi, sabbia e piccoli arbusti curati rispetto al giardino più "all'inglese" con una natura rigogliosa e verde, corsi d'acqua e scorci dall'aspetto selvatico eppure maniacalmente sistemati nella loro apparente confusione. Come fanno questi due aspetti a coesistere? E perchè? Ecco, questo è solo un esempio di quanto si approfondisca e come.
    Tornando ai contenuti, il non annoiare è dato anche dal fatto che ad ogni concetto non vengono dedicati discorsi complicati o articolati, è tutto espresso con efficienza e precisione in pochi termini e poche frasi (eredità della formazione militare dell'autore?).
    In ogni caso un libro che consiglio vivamente per chi fosse interessato alla storia giapponese.

    ha scritto il 

  • 0

    Troppo politicizzato nella trattazione del periodo 1800-giorni nostri. Questa parte risente anche di una visione americanocentrica, che poco spazio lascia al rapporto Giappone-resto del mondo.

    ha scritto il 

  • 4

    forse un po' semplificato, perfetto per me che voglio conoscere a grandi linee la storia del Giappone
    utilissimo per iniziare ad apprezzare e capire la cultura giapponese
    scritto bene, linguaggio semp ...continua

    forse un po' semplificato, perfetto per me che voglio conoscere a grandi linee la storia del Giappone
    utilissimo per iniziare ad apprezzare e capire la cultura giapponese
    scritto bene, linguaggio semplice e diretto

    ha scritto il 

  • 2

    Benchè retrospettivamente possa essere rivalutabile per l'insistenza con cui l'autore sottolinea l'esigenza di considerare le peculiarità del Giappone , questo libro può essere utile solo a patto di t ...continua

    Benchè retrospettivamente possa essere rivalutabile per l'insistenza con cui l'autore sottolinea l'esigenza di considerare le peculiarità del Giappone , questo libro può essere utile solo a patto di tenere conto chi l'ha scritto ( un militare ) , quali finalità avesse ( essere un semplice vademecum) , a chi era destinato (le truppe di occupazione americane in Giappone) , quando è stato scritto ( alla fine della seconda guerra mondiale ).
    Solo così si spiegano tutti i difetti e l'impostazione generale che riproduce l'ottica della politica statunitense in estremo oriente ...

    sintetizzando da leggere ma a patto di farlo seguire da un altro libro più rigoroso

    utile non tanto per capire il Giappone quanto gli USA

    ha scritto il 

  • 5

    Se leggere il libro della storia di una nazione partendo dal paleolitico e arrivando agli anni '90 del secolo scorso non è per nulla un peso e, anzi, procedi a una velocità impressionante e con un'att ...continua

    Se leggere il libro della storia di una nazione partendo dal paleolitico e arrivando agli anni '90 del secolo scorso non è per nulla un peso e, anzi, procedi a una velocità impressionante e con un'attenzione costantemente accesa come se avessi nelle mani un romanzo, significa che ami seriamente e incondizionatamente quello Stato.

    ha scritto il 

  • 5

    E' stata molto interessante la lettura di questo libro, molto apagante dal punto di vista della acquisizione di dati. Come sempre la storia ci fa capire meglio un popolo, le proprie impostazioni e att ...continua

    E' stata molto interessante la lettura di questo libro, molto apagante dal punto di vista della acquisizione di dati. Come sempre la storia ci fa capire meglio un popolo, le proprie impostazioni e atteggiamenti .

    ha scritto il 

  • 3

    Si puo' fare di meglio

    e mi aspettavo meglio. Si sente troppo il sapore di un riassunto di altri libri. Tra l'altro anche scritto male. Comunque per una consultazione va abbastanza bene.

    ha scritto il