Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Storia del cinema e dei film

Dalle origini al 1945

Di ,

Editore: Il Castoro

4.3
(65)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 464 | Formato: Altri

Isbn-10: 8880331116 | Isbn-13: 9788880331117 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Traduttore: Alberto Farina , Riccardo Centola

Genere: Art, Architecture & Photography , History , Non-fiction

Ti piace Storia del cinema e dei film?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In questi due volumi si è cercato di costruire una storia delle tendenzeprincipali nei film, nei documentari e nel cinema sperimentale. Gli autorihanno deciso di suddividere la storia del cinema in cinque grandi periodi - ilcinema delle origini (sino al 1918 circa), gli ultimi anni del muto (dal 1919al 1929), lo sviluppo del cinema sonoro (1929-1945) - compresi nel primovolume -, il periodo successivo alla seconda guerra mondiale (1946-1960) el'epoca contemporanea (dagli anni Sessanta sino ad oggi) - nel secondo volume.Queste suddivisioni riflettono sviluppi nella forma e nello stile delle operecinematografiche, profondi cambiamenti nel sistema di produzione,distribuzione ed esercizio e significative tendenze a livello internazionale.
Ordina per
  • 4

    Una delle migliori storie del cinema in circolazione, chiara e attenta non solo all'aspetto storico ed estetico ma anche alle dinamiche produttive.
    Seppure in minore misura che altrove, anche qui il cinema d'animazione fa purtroppo la parte della sorella povera. E questo è il motivo delle quattr ...continua

    Una delle migliori storie del cinema in circolazione, chiara e attenta non solo all'aspetto storico ed estetico ma anche alle dinamiche produttive. Seppure in minore misura che altrove, anche qui il cinema d'animazione fa purtroppo la parte della sorella povera. E questo è il motivo delle quattro stelle.

    ha scritto il