Storia della bambina perduta

L'amica geniale 4. Maturità, vecchiaia

Voto medio di 2414
| 340 contributi totali di cui 321 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
librisenzagloria
Ha scritto il 04/04/18
Storia di un'amicizia
Nessuno può giudicare Kill Bill vol.1 senza avere visto Kill Bill vol.2, e viceversa. Del resto chi potrebbe giudicare il tutto da una parte? Qui in realtà l’abbiamo già fatto per il volume n.2 (Storia del nuovo cognome) e n.3 (Storia di chi fugge e...Continua
Emiliano Mantegna
Ha scritto il 31/03/18
Proust sopravvive nelle pagine di quest’opera, nei suoi quattro fitti volumi. Questo è il “nostro” Tempo perduto. Parigi della Recherce, Napoli dell’”Amica”. L’introspezione di Proust naviga a bordo della madeleine, tra i profumi dei salotti e le tra...Continua
Pizia
Ha scritto il 20/03/18
"Dov'è scritto che le vite debbano avere un senso?"
Sempre, quando finisce una lettura (o un ascolto, in questo caso) che ti ha accompagnata per un lungo tempo ti senti orfana, disorientata, incapace di affrontare altri libri perchè ancora porti addosso gli echi di questo, e ti piace sentirli. Tanto p...Continua
Grazia Pugliese
Ha scritto il 09/03/18
Una saga memorabile
Dare l'addio ad Elena e Lina non è semplice. Le loro vicende hanno accompagnato quasi sei mesi della mia vita. Non sono riuscita a leggere i quattro volumi uno di seguito all'altro; ho dovuto alternare la loro storia ad altre perché, sì, ogni volta...Continua
Hellies15
Ha scritto il 04/03/18
Realismo 2.0
Queste mie poche parole si riferiscono all'intera saga dell'Amica geniale, e non solo alla Storia della bambina perduta che ne rappresenta l'epilogo. Iniziai a leggere il primo volume spronato non solo dalle tante recensioni positive degli addetti ai...Continua

Irene
Ha scritto il Feb 03, 2018, 13:38
"Il mondo è tornato al suo posto." Lei replicò sfottente: "Quale posto?"
Irene
Ha scritto il Feb 03, 2018, 13:37
Per favore, per favore, non mi lasciare adesso, se no cado giù.
Irene
Ha scritto il Feb 03, 2018, 10:08
Io amavo Lila. Volevo che lei durasse. Ma volevo essere io a farla durare. Credevo che fosse il mio compito. Ero convinta che lei stessa, da ragazzina, me lo avesse assegnato.
Irene
Ha scritto il Jan 31, 2018, 13:26
Ha la cattiveria peggiore, quella della superficialità.
Monica Bisazza
Ha scritto il Jan 06, 2018, 22:26
"Ma se per lui non ero unica, che aiuto poteva darmi il suo giudizio, come potevo trarne l'energia per far bene?"

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Sep 23, 2016, 11:22
853.92 FER 17356 Letteratura italiana
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 05, 2016, 09:57
853.92 FER 17356

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi