Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Storia di Roma

Di

Editore: Rizzoli (Grandi saggi)

4.1
(589)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 414 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8817050199 | Isbn-13: 9788817050197 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri , Cofanetto , Copertina rigida , Rilegato in pelle

Genere: History , Non-fiction , Political

Ti piace Storia di Roma?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quando, nel pieno degli anni Cinquanta, pubblicò a puntate sulla "Domenica del Corriere" la "Storia di Roma", Montanelli cominciò a ricevere lettere sempre più indignate, che lo accusavano di faciloneria, leggerezza, disfattismo e perfino di empietà, per il suo modo di trattare un argomento considerato sacro. Con quest'opera Indro Montanelli intendeva infatti avvicinare gli italiani alla loro storia, raccontando le gesta e il carattere di uomini vivi e veri, e non di monumenti.
Ordina per
  • 4

    PASSATO INGOMBRANTE

    "Mai città al mondo ebbe più meravigliosa avventura. La sua storia è talmente grande da far sembrare piccolissimi anche i giganteschi delitti di cui è disseminata. Forse uno dei guai dell'Italia è proprio questo: di avere per capitale una città sproporzionata, come nome e passato, alla modestia d ...continua

    "Mai città al mondo ebbe più meravigliosa avventura. La sua storia è talmente grande da far sembrare piccolissimi anche i giganteschi delitti di cui è disseminata. Forse uno dei guai dell'Italia è proprio questo: di avere per capitale una città sproporzionata, come nome e passato, alla modestia di un popolo che, quando grida "Forza Roma!", allude soltanto a una squadra di calcio."

    ha scritto il 

  • 4

    chiaro, dettagliato (fin troppo quando ci si trova di fronte l'intricatissima successione di nomi di imperatori e relative famiglie...), concreto e ironico. dovrebbe essere libro di testo nelle scuole medie e superiori.

    ha scritto il 

  • 4

    È un libro impegnativo. Immagino lo sia stato da scrivere per l’autore, ma lo è anche da leggere.
    Perché in poco più di 400 pagine è condensata la storia millenaria di Roma, dalla sua “fondazione”, alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente.
    Una storia densa, piena di guerre e di eventi; piena d ...continua

    È un libro impegnativo. Immagino lo sia stato da scrivere per l’autore, ma lo è anche da leggere. Perché in poco più di 400 pagine è condensata la storia millenaria di Roma, dalla sua “fondazione”, alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente. Una storia densa, piena di guerre e di eventi; piena di grandi personalità, ma anche grandi stupidi (o forse, grandi deboli, per la loro epoca e il loro ruolo). L’ultima parte è molto difficile, c’è una moltitudine di nomi -tutti uguali, naturalmente, da far girare la testa. La storia di Roma diventa molto complessa, anche nel suo intrecciarsi con il Cristianesimo.

    Rispetto alla storia dei greci, questo “seguito” mi è sembrato più sentito dall’autore, mi è piaciuto di più. Un periodo storico da me ben poco sopportato (a causa della scuola) che ora invece mi ispira a un maggior approfondimento. Grazie, Indro!

    Adesso mi aspetta la complessa (e luuunga) Storia d’Italia!

    427 Mai città ebbe più meravigliosa avventura. La sua storia è talmente grande da far sembrare piccolissimi anche i giganteschi delitti di cui è disseminata. Forse uno dei guai dell’Italia è proprio questo: di avere per capitale una città sproporzionata, come nome e come passato, alla modestia di un popolo che, quando grida <<Forza Roma!>>, allude soltanto a una squadra di calcio.

    ha scritto il 

Ordina per