Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Storie

Di

Editore: Mondadori

4.3
(213)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 1693 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804477032 | Isbn-13: 9788804477037 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L. Annibaletto

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , Copertina rigida , Cofanetto

Genere: Fiction & Literature , History , Travel

Ti piace Storie?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Le storie sono la grande opera con cui la Grecia celebra la sua resistenza ai barbari - i persiani - contro i quali essa difese i valori della libertà e dell'individuo. Ma rappresentano anche l'architrave della disciplina storica.Erodoto è infatti nel V secolo a. C. il primo ad analizzare i fatti nel loro concatenarsi razionale, sottraendoli al fatalismo e alla visione mitica. Tanto che la sua indagine laica, volta a comprendere le ragioni degli avvenimenti, gli valse la definizione di "padre della storia" da parte di Cicerone. Due volumi con cofanetto. Testo greco a fronte.
Ordina per
  • 4

    Su Erodoto s'è scritto tanto e s'è detto tanto. Resta solamente il leggere coi propri occhi questi nove libri. Sebbene sia stato tacciato di filobarbarismo e di aver mescolato troppi miti con poca storia ritengo che la lettura sia assolutamente scorrevole ed oggettiva, sebbene in molti casi posso ...continua

    Su Erodoto s'è scritto tanto e s'è detto tanto. Resta solamente il leggere coi propri occhi questi nove libri. Sebbene sia stato tacciato di filobarbarismo e di aver mescolato troppi miti con poca storia ritengo che la lettura sia assolutamente scorrevole ed oggettiva, sebbene in molti casi possono sorgere dubbi sulla strutturazione ed il montaggio dei vari pezzi. Il finale è piuttosto aperto e fa sorgere dilemmi.
    C'è anche da dire che è difficile trovare una edizione italiana di rilievo a poco prezzo. Quella che io possiedo (Oscar Mondadori, a cura di Luigi Annibaletto) è molto carente di note filologiche, ma non così tanto datata linguisticamente.

    ha scritto il 

  • 5

    caro Erodoto, sei un po' credulone ma il tuo stile non mi dispiace affatto..
    al netto delle arabe fenici e delle divinità che decidono le battaglie, resta un libro notevole, scritto con l'ambizione di dire la verità, o almeno la sua migliore approssimazione
    e allora diventa poco impor ...continua

    caro Erodoto, sei un po' credulone ma il tuo stile non mi dispiace affatto..
    al netto delle arabe fenici e delle divinità che decidono le battaglie, resta un libro notevole, scritto con l'ambizione di dire la verità, o almeno la sua migliore approssimazione
    e allora diventa poco importante se la spedizione persiana era di cinque milioni di persone come sostiene lui o di soli cinquecentomila, l'onestà che traspare dalla scrittura e il miglior premio per il lettore
    tra le cose più interessanti c'è la sua scelta di riportare tutte le versioni di cui viene a conoscenza su di un fatto, cercando così di essere più obiettivo possibile: magari sono strampalate tutte e tre le versione che propone di un fatto del passato, ma almeno non sfocia nel campanilismo (anche se poi alla fine un occhio di riguardo per una sua compaesana ce l'ha..)

    l'unico neo della versione che avevo fra le mani è l'assenza pressochè totale di mappe: ce ne sono solo un paio anche abbastanza oscure, mentre ne sarebbero servite molte e di vario genere per permettere al lettore di riuscire a seguire gli spericolati racconti che Erodoto fa delle varie popolazioni che abitano l'impero persiano e le zone adiacenti

    ha scritto il 

  • 5

    Leggendolo ho imparato ad amare la Storia ...

    ... che da quel momento è diventata avvincente e bella, come le storie che si raccontano ai bimbi. E se un nuovo manuale o un recente saggio (mal pensati e peggio scritti) mi indispongono verso gli storici , basta aprire le Storie in una pagina a caso ed Erodoto mi riappacifica con la cat ...continua

    ... che da quel momento è diventata avvincente e bella, come le storie che si raccontano ai bimbi. E se un nuovo manuale o un recente saggio (mal pensati e peggio scritti) mi indispongono verso gli storici , basta aprire le Storie in una pagina a caso ed Erodoto mi riappacifica con la categoria.

    ha scritto il 

  • 0

    Ci ho provato. In alcuni punti è anche molto interessante.
    Ed è anche un modo non troppo obbligato per impararsi la storia. Ma non ci posso far niente: mi ha annoiato. All'inizio magari non troppo, dopo sì.
    Sono arrivata alla conquista degli Sciti da parte di Dario. Non sono riuscita ...continua

    Ci ho provato. In alcuni punti è anche molto interessante.
    Ed è anche un modo non troppo obbligato per impararsi la storia. Ma non ci posso far niente: mi ha annoiato. All'inizio magari non troppo, dopo sì.
    Sono arrivata alla conquista degli Sciti da parte di Dario. Non sono riuscita ad andare oltre.
    Forse fra qualche anno lo riprenderò in mano.

    ha scritto il 

  • 4

    Complimenti a Erodoto che aveva voglia di viaggiare e raccontare tutto di tutti i popoli antichi! Anche se i più lo ignorano, è grazie a questo Grande che noi possiamo dire per filo e per segno come erano gli usi e costumi egizi e di molti altri popoli!

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro immenso. Un albero della cultura da cui poter attingere sempre. Da leggere di fila o da spulciare a pezzi.
    Questo testo mi ha veramente aperto la mente e infuso uno smisurato amore per la letteratura classica.

    ha scritto il