Storie della tua vita

Voto medio di 442
| 84 contributi totali di cui 80 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 3 note , 0 video
Se gli uomini avessero costruito una torre fino al cielo? Se un farmaco incrementasse enormemente l'intelligenza? Se i fondamenti della matematica fossero arbitrari e inconsistenti? Se l'esposizione a una scrittura aliena modificasse la nostra percez ...Continua
Cocconauta
Ha scritto il 02/02/18
«“Siamo i minatori ingaggiati nella terra di Elam”. Le guardie sembravano contente. Una gridò in risposta: “Siete quelli che devono scavare nella volta del cielo?”. “Siamo noi”.» (Torre di Babilonia) Piccoli racconti suggestivi e bellissimi in cui la...Continua
  • 1 mi piace
ShadowShine...
Ha scritto il 15/12/17
Raccolta di racconti che si possono definire di fantascienza per come spingono una riflessione o un concetto alle sue massime conseguenze. Sono racconti che prendono un quesito, un "E se fosse...?" e ci costruiscono attorno un ipotetico mondo altern...Continua
Eru
Ha scritto il 08/11/17
Nuovo autore preferito?
Non credevo potesse succedere ma ho trovato qualcuno che può far vacillare il primato di García Màrquez nel mio personale pantheon di autori preferiti. Non per lo stile, quello proprio no, Gabo è sempre imbattibile, quanto per i puri contenuti, l'ing...Continua
Zzzato
Ha scritto il 04/11/17
Più ombre che luci
Avendo visto "Arrival" la copertina mi ha incuriosito e l'ho chiesto in prestito. Idee carine ma sviluppate con una tendenza al filosofico eccessiva per i miei gusti. Il racconto che da il titolo a questa antologia è forse il primo, in tanti anni che...Continua
KillDevilHill
Ha scritto il 30/10/17
Definire il genere è difficile; il tema fantascientifico è presente in 4 racconti su 8 e anche in quella metà dei casi la presenza del fantascientifico (alieni, tecnologie futuristiche o ambientazioni steampunk) viene utilizzato solo per esplorare al...Continua

Ladenor
Ha scritto il Sep 15, 2017, 15:25
Via via che il sole sprofondava distante, dietro ai confini del mondo, il cielo si faceva sempre più scuro. "Non meritava un'occhiata?" disse Kudda. Hillalum non rispose. Per la prima volta aveva visto la notte per quel che realmente era: l'ombra del...Continua
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:05
La condizione è quella che chiamiamo agnosia associativa, piuttosto che appercettiva. Ciò significa che essa non interferisce con la percezione visiva dell’individuo, ma solo con la capacità di riconoscere quello che vede. Un calliagnosico percepisce...Continua
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 21:51
rimarrò sempre stupita dalla velocità con cui cresci, uscendo da una fase della tua vita per entrare in quella successiva. Vivere con te sarà come mirare a un bersaglio in movimento; ti troverai sempre un po’ più in là di dove credessi.
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 21:46
Inizialmente l’aveva respinta, ma lei l’aveva capito più profondamente. L’aveva amato quando lui cercava di ferirla, e l’aveva lasciato quando era guarito. Conoscendola Carl aveva imparato l’empatia, e ne era stato rinnovato. Laura si era trasferita...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi