Studi sull'ombra

Di ,

Editore: Raffaello Cortina

4.3
(10)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8860302277 | Isbn-13: 9788860302274 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Ti piace Studi sull'ombra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Ottima introduzione a un tema spesso considerato "troppo semplice", quasi scontato, quello del confronto con le parti umbratili di sé. Tema tutt'altro che semplice, a dire il vero. Questo libro lo pre ...continua

    Ottima introduzione a un tema spesso considerato "troppo semplice", quasi scontato, quello del confronto con le parti umbratili di sé. Tema tutt'altro che semplice, a dire il vero. Questo libro lo presenta sotto vari aspetti e con alcuni esempi poco conosciuti e interessanti.

    ha scritto il 

  • 4

    Quattro saggi in tutto, di cui il primo di Trevi e l'ultimo di Romano sono a mio parere i piu' stimolanti. Nella sostanza e' un libro che equivale a due o tre sedute di analisi: il che, ponderati i co ...continua

    Quattro saggi in tutto, di cui il primo di Trevi e l'ultimo di Romano sono a mio parere i piu' stimolanti. Nella sostanza e' un libro che equivale a due o tre sedute di analisi: il che, ponderati i costi dell'analista medio, di per se' giustifica l'acquisto. Trovo che per gli ignari possa anche funzionare come introduzione all'approccio junghiano. Alla fine vorrete ringraziare le complicazioni, lodare lo stato di conflitto perenne; e per farvi perdonare tutte le male parole del passato cercherete di abbracciare la vostra ombra, che si chiedera' cosa diavolo vi e' successo.

    ha scritto il 

  • 5

    Saltate per il momento l'introduzione e tuffatevi in uno specchio: da una parte vedrete la vostra ombra, dall'altra voi stessi, scoprendo di non poter distinguere le due cose. Il processo junghiano di ...continua

    Saltate per il momento l'introduzione e tuffatevi in uno specchio: da una parte vedrete la vostra ombra, dall'altra voi stessi, scoprendo di non poter distinguere le due cose. Il processo junghiano di individuazione passa attraverso il riconoscimento della compenetrazione, in noi, di luce e ombra, riflessione che ritroviamo in alcuni testi: il compagno segreto di Conrad, Benito Cereno di Melville, la donna senz'ombra... Le quattro stelline includono lo stimolo verso queste e altre ottime letture.

    ha scritto il