Studio Azzurro

Teatro

Editore: Contrasto

0.0
(0)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 280 | Formato: Paperback

Isbn-10: 886965351X | Isbn-13: 9788869653513 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Valentina Valentini , Noemi Pittaluga

Ti piace Studio Azzurro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Questo libro analizza gli spettaoli usicali, teatrali, di danza di Studio Azzurro, un gruppo di ricerca artistica fondato nel 1982 che si esprime con i linguaggi delle nuove tecnologie. I lavori presentati rappresentano una significativa selezione della articolata produzione di trena anni di lavoro. La struttura portante del volume è data da una rigorosa ricostruzione degli spettacoli basata sui documenti conservati negli archivi di Studio Azzurro (schizzi, storyboard, testi, immagini fotografiche, recensioni, locandine) e sulla memoria diretta degli autori.
La produzione di Studio Azzurro (videoambienti, ambienti sensibili e interattivi, performance teatrali, film e video) è stata presentata in contesti nazionali e internazionali. Oltre che in opere sperimentali, l’attività del gruppo si lega ad esperienze più divulgative come la progettazione di musei e mostre tematiche, attraverso cui costruisce un contesto comunicativo che prevede una significativa partecipazione dello spettatore all’interno di un impianto narrativo, ispirato a una ipertestualità e ad una continua oscillazione tra elementi reali e virtuali.
Il lavoro di Studio Azzurro si legge all’interno dei nuovi paradigmi connessi al mutamento che la scienza, le nuove tecnologie, l’estetica vanno elaborando a partire dagli ultimi tre decenni del XX secolo e oltre.
Molte domande attraversano i testi, in particolare: l’uso di dispositivi tecnologici ha narcotizzato o amplificato la dimensione teatrale? Una drammaturgia che ha come dispositivo costruttivo le nuove tecnologie è stata in grado di reinventare il medium teatro?