Stupore e tremori

di | Editore: Voland
Voto medio di 3873
| 579 contributi totali di cui 538 recensioni , 41 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La giovane Amélie è al suo primo impiego alla Yumimoto, una delle 'aziende più grandi dell'universo'. Suo diretto superiore è Fubuki Mori, donna imperturbabile che prova piacere nell'umiliare la sua sottoposta. Inizia così la vertiginosa caduta di Am ...Continua
Agathone
Ha scritto il 19/01/18
Breve ma intenso
Un libricino che sta tutto nel titolo, poiché in grado di scuoterti e lasciarti stupefatto, dall'inizio alla fine. La protagonista è testimone di un mondo e di una realtà a cui è difficile credere. La descrizione della condizione della donna, e ancor...Continua
Martina
Ha scritto il 21/08/17
Allucinante
Devo essere sincera, lo sguardo sulla cultura giapponese non è impietosito e morbido. Anzi il Giappone ne esce abbastanza male. L'autrice descrive l'eccessiva burocrazia e rigore, il ruolo terrificante della donna e tutte le sovrastrutture del paese...Continua
Sinapsi Ispanis
Ha scritto il 26/07/17
Breve racconto autobiografico dell'esperienza lavorativa ed umana della scrittrice a Tokyo in una multinazionale giapponese. L'autrice con ironia ci mostra la cultura, la visione delle cose, l'educazione dei giapponesi, in un mondo fatto di poc...Continua
ingrid
Ha scritto il 02/07/17
Sconvolgente
Breve romanzo autobiografico sconvolgente della scrittrice belga Amélie Nothomb, che tratta della sua breve esperienza lavorativa a Tokyo in una multinazionale giapponese, la Yumimoto. Sconvolgente perché nonostante una prima parte ironica e anche bu...Continua
  • 2 mi piace
Cristina72
Ha scritto il 12/06/17
Tra i gabinetti e l'infinito
Raccontare un'esperienza lavorativa da incubo con autoironia e un filo di follia è sicuramente pane per i denti dell'irrefrenabile Amélie Nothomb, che in questo breve romanzo autobiografico ci regala pagine esilaranti il cui stile e contenuto, come s...Continua
  • 13 mi piace
  • 5 commenti

Agathone
Ha scritto il Jan 19, 2018, 11:24
Nell'antico protocollo imperiale nipponico, si afferma che ci si rivolgerà all'Imperatore con "stupore e tremore". Mi è sempre piaciuta questa formula che corrisponde così bene al ruolo degli attori nei film di samurai quando si rivolgono al loro cap...Continua
Agathone
Ha scritto il Jan 16, 2018, 12:29
[...] se bisogna ammirare la giapponese (e bisogna farlo) è perché non si suicida. La cospirazione contro il suo ideale comincia in tenerissima età. Le ingessano il cervello: "se a venticinque anni non sei ancora sposata, hai di che vergognarti", "se...Continua
Pag. 61
Dreamer
Ha scritto il Jun 04, 2015, 15:09
Preferire il proprio orgoglio alla contemplazione di un viso eccezionale è un calcolo sbagliato.
Pag. 117
Dreamer
Ha scritto il Jun 04, 2015, 15:02
Nell'antico protocollo imperiale nipponico, si afferma che ci si rivolgerà all'Imperatore con 'stupore e tremore'. Mi è sempre piaciuta questa formula che corrisponde così bene al ruolo degli attori nei film di samurai quando si rivolgono al loro cap...Continua
Pag. 108
Dreamer
Ha scritto il Jun 04, 2015, 14:58
Ho rifiutato di bendarmi gli occhi di fronte al tuo plotone di esecuzione perchè da tanto tempo aspettavo di vedere il piacere nel tuo sguardo.
Pag. 107

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi