Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Succubus Blues

By Richelle Mead

(14)

| Paperback | 9780821780770

Like Succubus Blues ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Being a succubus sounds pretty glamorous. Shape-shifting, killer wardrobe,
what's not to like? But Georgina Kincaid's life is far from exotic.

9 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Da http://labellaeilcavaliere.blogspot.it/2014/04/succubus…

    Se ricordate, qualche tempo fa sono stata catturata dal vortice di Vampire Academy di Richelle Mead e non sono più riuscita a fermarmi finché non ho letto anche lo spin off, Blood ...(continue)

    Da http://labellaeilcavaliere.blogspot.it/2014/04/succubus…

    Se ricordate, qualche tempo fa sono stata catturata dal vortice di Vampire Academy di Richelle Mead e non sono più riuscita a fermarmi finché non ho letto anche lo spin off, Bloodlines.
    Ma dieci libri non erano abbastanza e così ho deciso di iniziare anche un’altra serie della stessa autrice e questo è il primo libro di sei.
    Georgina Kincaid è una succubus e ha il potere di assorbire l’energia degli uomini con cui va a letto e usarla poi per mutare il proprio aspetto, vestiti e accessori compresi. Ma lei non è proprio un normale succubus e preferisce il suo ordinario lavoro nella libreria vicino a casa piuttosto che andare in giro a trascinare nella perdizione qualche povero sventurato. Contando, poi, che il suo impiego le permette di avere a che fare con il suo scrittore preferito, Seth Mortensen, non c’è davvero nulla che possa distoglierla dal suo lavoro. A parte una serie di inspiegabili omicidi tra le creature sovrannaturali di Seattle, a partire da un vampiro che l’ha minacciata e su cui lei ha tentato di rivalersi.
    Ci vuole poco perché Jerome, l’Arcidemone di Seattle, la escluda dai sospettati, dal momento che per commettere tali assassinii ci vogliono una forza e un potere che una semplice succubus non può possedere. Georgina viene dunque invitata gentilmente a tenersi fuori dai piedi da Jerome e Carter, l’angelo di Seattle che fa comunella con il demone. Sembra un conflitto di interessi, ma leggendo capirete che nel libro della Mead c’è ampio spazio per un mescolamento di ruoli che io ho molto apprezzato.
    Anche in questo libro, come per Vampire Academy, ho amato lo stile ironico della Mead e la sua abilità nel delineare bei personaggi senza indulgere troppo negli stereotipi. La protagonista è una donna forte, che risponde a tono alle imbeccate degli altri personaggi senza mai perdere quel tocco di malizia che la caratterizza così bene.
    Nonostante la sua situazione infelice – in quanto succubus è costretta ad assorbire l’energia vitale degli uomini con cui entra in contatto, anche solo per un bacio – sa destreggiarsi nel suo ruolo e riesce a farsi rispettare nella sua piccola cerchia di amici sovrannaturali.
    Anche Seth Mortensen ha i suoi tratti peculiari. È uno scrittore, è piuttosto sexy, ma è anche così preso dal suo lavoro da dimenticarsi di cosa ha intorno e finisce per dare buca alla stessa Georgina, con buona pace per la sua autostima. Mi è piaciuto perché è diverso dai soliti protagonisti tenebrosi e sicuri di sé che finiscono sempre per essere fin troppo… troppo. Seth sa essere di una dolcezza disarmante ed è così pieno di piccoli difetti da fare tenerezza. Non so come si evolverà il suo personaggio nei prossimi libri, ma in questo si è guadagnato la mia piena approvazione.
    Un altro personaggio che mi è piaciuto molto è Carter, che si comincia a conoscere meglio nella seconda parte del libro. Come la stessa Georgina, all’inizio ero piuttosto diffidente nei suoi riguardi, ma andando avanti l’ho apprezzato sempre di più finché non ho dovuto ammettere che mi piaceva.
    Come avrete capito ho letto questo libro in inglese perché non è stato tradotto in Italia. Nel caso vogliate provare a leggerlo anche voi posso dirvi che ha uno stile piuttosto semplice e anche se c’è dello slang la comprensione è abbastanza facile.
    Provate per credere!

    Is this helpful?

    Labellaeilcavaliere said on Apr 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    In that moment, I suddenly understood the power women had over men. It was surprising and exhilarating. Never mind issues of property and politics; it was in the bedroom that women ruled. With flesh, sheets and sweat.

    Questo dovrebbe essere il primo libro scritto dalla Mead, ancora prima di VA.
    Devo dire che all'inizio non mi prendeva, anzi era piuttosto terribile; gli sbatti di Georgina non mi interessavano, prima volevo l'azione!
    Poi ha incominciato a decollare, ...(continue)

    Questo dovrebbe essere il primo libro scritto dalla Mead, ancora prima di VA.
    Devo dire che all'inizio non mi prendeva, anzi era piuttosto terribile; gli sbatti di Georgina non mi interessavano, prima volevo l'azione!
    Poi ha incominciato a decollare, il fatto che lei sia una succube ha aiutato secondo me.
    Tra angeli, demoni e nephilim, Georgina di distingue e si rende cara al lettore.
    Per quanto riguarda la trama questo libro come Thriller è alquanto scadente..
    Che il cattivo fosse Roman, era un po' ovvio e che sua sorella fosse Helena non era un segreto...ecco forse è stato un po' tutto prevedibile, però scorre e invoglia a leggere.
    Seth è carino, ma non proprio affascinante; la storia di Letha invece ha aumentato la voglia di leggere questo libro, niente è più bello di un flashback.

    Continuo a preferire la Mead come autrice di young adults, però la serie di Georgina mi sembra più riuscita rispetto a quella di Eugenie. Vedremo!

    Is this helpful?

    Narcissus Noir said on Jul 14, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Diciamo che malgrado i commenti positivi non mi ha entusiasmato così tanto... Forse anche perche ho trovato particolarmente ostica la lingua. Tutta via dalla metà in poi la storia si risolleva e le fa qua degnare una quarta stellina (anche se un po' ...(continue)

    Diciamo che malgrado i commenti positivi non mi ha entusiasmato così tanto... Forse anche perche ho trovato particolarmente ostica la lingua. Tutta via dalla metà in poi la storia si risolleva e le fa qua degnare una quarta stellina (anche se un po' sbiadita).

    Is this helpful?

    Martina said on Apr 1, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dopo aver letto i capolavori della Meade questo è stato un po'una delusione...Georgina-la-succubus-pentita mi ha convinto poco, e poi la storia in alcuni punti era un po' pesante, nn scorreva accattivante come altri libri! I personaggi...a parte i 2 ...(continue)

    Dopo aver letto i capolavori della Meade questo è stato un po'una delusione...Georgina-la-succubus-pentita mi ha convinto poco, e poi la storia in alcuni punti era un po' pesante, nn scorreva accattivante come altri libri! I personaggi...a parte i 2 interessi amorosi nn sn riuscita a vedermeli bene in testa e ad affezionarmici, erano tutti un po' vaghi cm descrizioni!
    La parte che mi è piaciuta, invece, è l'ultima...Roman, la steamy scene finale, poi Seth, l'amore...e poi il pianto della fine, liberatorio, finalmente....

    Is this helpful?

    Meltemirocks said on Feb 29, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Personaggi ben delinati, trama avvincente e stile narrativo che rasenta la perfezione. Richelle Mead è una delle migliori autrici del genere Urban/Fantasy/YA degli ultimi anni.

    Is this helpful?

    MeMe said on Jan 30, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Love is rarely flawless.Humans delude themselves by thinking it has to be. It is the imperfection that makes love perfect."

    Is this helpful?

    Jade said on Aug 1, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book