Sul lettino di Freud

Voto medio di 159
| 35 contributi totali di cui 30 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Alice Benvegnù
Ha scritto il 16/09/18
Questo è uno di quei libri che quando lo cominci a leggere non ti riesci più a fermare. Uno di quei libri che, che tu sia appassionato e intenditore di psicologia o no, riuscirai comunque ad apprezzare. Uno di quei libri dalle cui parole percepisci c...Continua
MargheRita Michelon
Ha scritto il 27/08/18
Psichiatri, esseri umani anche loro
Storie di psichiatri che si intrecciano. Terapeuti a cui uomini e donne si affidano per trovare la loro strada. Essere umani fallibili anche loro. Anche loro facili prede di tentazioni di varia natura. Scrittura per tutti, non riservata agli addetti...Continua
fragolasav
Ha scritto il 01/05/17
La relazione è un gioco di scambio, ammantato da etichette morali, che nascondono aspettative individualistiche. Come giocare, quanto rischiare, che cosa provare, è la regola del duetto dialettico di questo romanzo, che intreccia psicoterapia, narrat...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 12/01/17
Precario (deludente) passaggio dalla psichiatria alla letteratura
Particolarmente noiosi e ripetitivi i capitoli dedicati alla supervisione e alle beghe e scaramucce interne fra psicoanalisti. Modicamente interessante l'intreccio terapeutico/sperimentale Ernest-Carol(yn)-Marshal, ma con un ribaltamento di ruoli p...Continua
Arnaldo Maccarone
Ha scritto il 08/10/16
Un romanzo carino che mette in scena tutta una serie di intrecci nella vita di psicanalisti e loro pazienti. Una lettura divertente e abbastanza leggera, con in più una serie di descrizioni delle sedute che sono evidentemente frutto di una conoscienz...Continua

skandri
Ha scritto il Mar 06, 2016, 19:11
"Vedi, Carol, gli scacchi sono come la vita: quando la partita è finita, tutti i pezzi, i pedoni, e i re, le regine, tutti se ne tornano nella stessa scatola."
Michele Pizzi
Ha scritto il Nov 08, 2015, 17:23
"...gli alberi più possenti devono avere radici profonde che affondano nell'oscurità, nell'inferno" (Nietzsche)
Pag. 101
Maria C. Tringali
Ha scritto il Aug 13, 2015, 12:34
Il tuo errore, che è l'errore di chiunque si dedichi all'analisi, è quello di dimenticare che c'è una relazione reale nel presente che non è determinata dal passato, che esiste in questo momento, due anime che si toccano, influenzate più dal futuro c...Continua
Pag. 371

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Maria C. Tringali
Ha scritto il Aug 13, 2015, 13:02
Quella sensazione di sdoppiamento.
Pag. 101
Maria C. Tringali
Ha scritto il Aug 13, 2015, 12:48
Le relazioni d'amore tra passato e futuro.
Pag. 371

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi