Sulla strada

La biblioteca di Repubblica - Novecento, 14

Voto medio di 13320
| 1698 contributi totali di cui 1431 recensioni , 266 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Scritto in tre settimane, su un un enorme rotolo di carta per telescriventi, Sulla strada uscì nel 1957, e il grande successo di pubblico ne fece subito un libro di culto, capace di definire, e in qualche misura anche di fondare, uno stile di vita ... Continua
Ha scritto il 01/08/17
Non ho capito questo libro quando l'ho letto dieci anni fa e non sono riuscita a capirlo nemmeno con questa seconda lettura. Non riesco a percepire nessun entusiasmo, nessuna adrenalina, nessun legame con i protagonisti. Potrei descriverlo in poche ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 28/07/17
On the road, Jack Kerouac
Ci sono libri per ogni età. Avessi letto questo libro vent'anni fa forse mi sarei appassionato di più e invece, letto solo adesso, l'ho trovato davvero molto banale. Un libro per adolescenti che sognano la ribellione, la libertà, la trasgressione ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 17/07/17
La terza volta che provo a leggerlo ma niente. Non riesco ad andare oltre i primi 2/3 capitoli. Sarà anche un classico e un simbolo della beat generation ma niente, mi annoia terribilmente e non riesco proprio a interessarmi alla storia. Sarà che ..." Continua...
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 01/07/17
Un libro famosissimo(anche se devo dire non per me) considerato, pare, il manifesto di una generazione! A me non è piaciuto per niente, l'ho trovato un contenitore vuoto...e neanche tanto bello come contenitore!
  • Rispondi
Ha scritto il 04/05/17
Spazzatura
Il libro è una porcheria assoluta. Non mi ha lasciato niente per quanto riguarda la trama, lo stile linguistico e il contenuto. Per circa 360 pagine mi sono subito mille viaggi attraverso l'America fatti da un paio di drogati e ubriaconi senza ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Jul 27, 2017, 18:13
- Dobbiamo andare e non fermarci mai finché arriviamo
- Finché arriviamo dove, amico?
- Non lo so, ma dobbiamo andare
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 27, 2017, 18:12
Cos’è quella sensazione che si prova quando ci si allontana in macchina dalle persone e le si vede recedere nella pianura fino a diventare macchioline e disperdersi? - è il mondo troppo grande che ci sovrasta, è l’addio. Ma intanto ci si ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 27, 2017, 18:11
Dopo poco scese il crepuscolo, un crepuscolo color dell'uva, violetto sulle coltivazioni di aranci e sui lunghi campi di meloni; il sole del colore dell'uva spremuta, con squarci di rosso borgogna, i campi del colore dell'amore e dei misteri di ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 27, 2017, 18:11
Ebbi una fitta al cuore, come tutte le volte che vedevo una ragazza che amavo andare nella direzione opposta alla mia in questo mondo troppo grande.
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 20, 2017, 16:07
Avevamo finalmente trovato la terra magica in fondo alla strada e non ce l'eravamo nemmeno immaginata, la portata di quella magia
Pag. 324
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 14:16
813.54
KER 7633
Letteratura Americana
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi