Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Sulla televisione

Di

Editore: Feltrinelli (Elementi. Società)

3.8
(19)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 123 | Formato: Altri

Isbn-10: 8807470160 | Isbn-13: 9788807470165 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Alessandro Serra

Ti piace Sulla televisione?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'autore, mediante un'analisi diretta e pungente, dai toni talore paradossalie aggressivi, affronta il delicato tema dell'informazione radiotelevisiva. Illibro nella prima parte smonta pezzo per pezzo i meccanismi della censurainvisibile esercitata sulla televisione e svela alcuni segreti dellafabbricazione di quelle opere d'arte che sono le immagini e i discorsitelevisivi; nella seconda parte spiega in che modo la televisione, che dominail mondo del giornalismo, abbia profondamente alterato il funzionamento diambiti molto diversi, quali l'arte, la letteratura, la filosofia, lapolitica, la giustizia e la scienza.
Ordina per
  • 4

    La logica dei meccanismi di produzione di contenuti mediatici e la loro perniciosa influenza sui campi del sapere, dell'arte, della scienza. Logica commerciale, terreno fertile per la demagogia, l'eccesso di semplificazione, l'esclusione del complesso in quanto noioso, l'asservimento dei giornal ...continua

    La logica dei meccanismi di produzione di contenuti mediatici e la loro perniciosa influenza sui campi del sapere, dell'arte, della scienza. Logica commerciale, terreno fertile per la demagogia, l'eccesso di semplificazione, l'esclusione del complesso in quanto noioso, l'asservimento dei giornalisti a questa logica che promuove il cinismo, l'esaltazione dell'instantaneità, dello sdegno a buon mercato, del nuovo a tutti i costi. Tutto questo e molto di più è eccellentemente illustrato in quest'opera meritoria di Bourdieu che ai suoi tempi sollevò un polverone in Francia. Da leggere, aiuterà a spegnere la TV per sempre o quasi.

    ha scritto il