Sulle donne è una lunga passeggiata fra romanzi e poesie affidata a una scrittura che «assume i tratti eccelsi dell'andare a zonzo».La meraviglia delle donne e l'incanto dell'amore fanno da leitmotiv a queste pagine postume, un manoscritto del 1926 c ...Continua
The Grand Wazoo
Ha scritto il 18/09/17
Walser continua a darmi sensazioni alterne. Il linguaggio è sempre eccessivamente prolisso, ricercato al limite della leziosità. L’argomento è sempre indefinito (di donne in questo libro se ne parla assai poco, in riferimento al titolo). Poi Walser a...Continua
Giuseppe
Ha scritto il 19/11/16
Le donne non ci sono
- Mi sono invero prefisso di vergare queste righe, credo che lo scrittore scriva con più sicurezza e meno preoccupazione se vi attende con gioia e diletto, giusto per parlare d'altro. Quale fortuna è per me aver riportato discretamente la vittoria ne...Continua
...
Ha scritto il 06/11/16

"... l'apparente irrealtà per me è assai più ricca di contenuto, ovverosia più vera, della cosiddetta realtà effettivamente disponibile, tanto magnificata e osannata." (p. 60)

Alessandro Rinaldini
Ha scritto il 01/08/16

Piccolo libretto che sottende al romanzo, mai scritto, dell'autore. Meno intenso e fruibile de "La Passeggiata", ma molto godibile in alcuni passaggi.

angelus novus
Ha scritto il 14/03/16
"Auspicherei che i Malvagi non si reputassero troppo malvagi e i Buoni, dal canto loro, non troppo buoni." "Ritengo che, a completamento del reale, sia possibile, di quando in quando raccontarsela o fantasticare: altrimenti detto: le nostre fantastic...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi