Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Supereroi - Le grandi saghe vol. 31

Spider-man: il Regno

Di ,

Editore: RCS

3.7
(47)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 272 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000228134 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Colorista: Jose Villarrubia

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Supereroi - Le grandi saghe vol. 31?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In un futuro non troppo lontano l'America vive sotto uno spietato stato di polizia conosciuto come il "Regno". Senza supereroi né supercriminali, il governo ha risolto il problema dell'ordine pubblico con metodi autoritari. La scritta "Dove sei?" appare sui muri di New York, ma Spider-Man non risponde all'appello... Un racconto apocalittico realizzato da Kaare Andrews con protagonista un inedito Peter Parker.
Ordina per
  • 2

    Presunzione ed efficacia

    "Il regno" è un fumetto molto presuntuoso, che mette in campo argomenti di spessore per risolverli in una bufala prevedibile e patetica. "Anno Uno", invece, è degna di figurare tra le migliori storie dell'Arrampicamuri. Anche perché si tratta di una storia di formazione: quella di Doc Ock, il Dot ...continua

    "Il regno" è un fumetto molto presuntuoso, che mette in campo argomenti di spessore per risolverli in una bufala prevedibile e patetica. "Anno Uno", invece, è degna di figurare tra le migliori storie dell'Arrampicamuri. Anche perché si tratta di una storia di formazione: quella di Doc Ock, il Dottor Octopus.

    ha scritto il 

  • 3

    Raccolti insieme 2 volumi molto diversi.
    IL REGNO una delusione, dialoghi triti e ritriti e nel complesso un bagno di melassa.
    ANNO UNO, genesi del dr octopus, davvero valido: storia coerente, testi giusti e alcune tavole davvero notevoli.
    I disegni di Kaare Andrews, efficacissimi sui campi lungh ...continua

    Raccolti insieme 2 volumi molto diversi. IL REGNO una delusione, dialoghi triti e ritriti e nel complesso un bagno di melassa. ANNO UNO, genesi del dr octopus, davvero valido: storia coerente, testi giusti e alcune tavole davvero notevoli. I disegni di Kaare Andrews, efficacissimi sui campi lunghi, le prospettive deformate e i contrasti forti, non mi convincono invece nei ritratti e in generale nei quadri più realistici. Anche per questo ritengo ANNO UNO, molto più stilizzato e con una migliore fusione tra elementi di disegno e di computer grafica, decisamente meglio riuscito anche dal punto di vista grafico.

    ha scritto il 

  • 4

    Spiderman è invecchiato ma ha ancora qualche ragnatela da sparare

    Triste, cupa e pessimista questa storia futura di un Uomo Ragno invecchiato non lascia indifferenti, colpendo direttamente al cuore. All'appello non manca nessuno dei nemici storici (quelli ancora in vita naturalmente), tutti riuniti per il gran finale. Impagabile l'Uomo Sabbia!
    Bellissima la se ...continua

    Triste, cupa e pessimista questa storia futura di un Uomo Ragno invecchiato non lascia indifferenti, colpendo direttamente al cuore. All'appello non manca nessuno dei nemici storici (quelli ancora in vita naturalmente), tutti riuniti per il gran finale. Impagabile l'Uomo Sabbia! Bellissima la seconda storia che compone il volume, che racconta la genesi del Dr. Octopus in tutta la sua psicosi drammaticità. Ho apprezzato in particolar modo la resa visiva della prima storia. Particolare il tratto, belli i colori.

    ha scritto il 

  • 4

    "V" per Uomo Ragno

    "Il regno" è una storia che deve molto a "V per Vendetta" o "Il ritorno del cavaliere oscuro". Ciononostante riesce ad essere un fumetto bello da leggere e con alcuni spunti interessanti. In un futuro prossimo dove un "Grande Fratello" controlla l'intero distretto di New York non è rimasto nessun ...continua

    "Il regno" è una storia che deve molto a "V per Vendetta" o "Il ritorno del cavaliere oscuro". Ciononostante riesce ad essere un fumetto bello da leggere e con alcuni spunti interessanti. In un futuro prossimo dove un "Grande Fratello" controlla l'intero distretto di New York non è rimasto nessuno ad alzare la testa. Una scritta su un muro, un costume nero. Qualcuno emerge dall'ombra: Peter Parker è tornato, adesso sono cavoli amari. PS. Molto meno bella e piuttosto banalotta la storia sull'infanzia e le origini del Dottor Octopus in appendice al volume.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Il ritorno del ragno oscuro

    Splendido! Il titolo del redazionale (che riporto) è azzeccato.
    La storia e i disegni (questi ultimi soprattutto per quanto riguarda la storia di Doc Octopus) devono molto allo stile del Cavaliere Oscuro di Miller.


    Nella prima storia Kaare Andrews ci mostra un Peter Parker ultracinquantenn ...continua

    Splendido! Il titolo del redazionale (che riporto) è azzeccato. La storia e i disegni (questi ultimi soprattutto per quanto riguarda la storia di Doc Octopus) devono molto allo stile del Cavaliere Oscuro di Miller.

    Nella prima storia Kaare Andrews ci mostra un Peter Parker ultracinquantenne che, vinto dai sensi di colpa per la morte di MJ, torna in scena per sventare un attacco alla città da parte di alcuni dei suoi peggiori nemici. Una storia per niente scontata che lascia intuire molto più di quello che mostri. L'atmosfera è cupa, la lettura è comunque agevolata dai disegni "veloci" e con pochi tratti (ma con una colorazione al computer ricca di effetti).

    La seconda storia (con Andrews solo disegnatore) ci mostra la storia di Otto Octavius dall'infanzia fino all'incontro/scontro col ragno. Qui la colorazione è più convenzionale, mentre l'uso di ombre nere e nette richiamano direttamente allo stile di Miller (in particolare Sin City).

    ha scritto il 

  • 5

    Il Ritorno del Ragno Oscuro

    Il volume comprende due storie:
    1) Spider-Man: Il Regno, episodio in cui un Peter Parker anziano e tormentato dai fantasmi del suo passato torna a vestire i panni di Spider-Man in una realtà dittatoriale;
    2) Doctor Octopus: Anno Uno, episodio che ripropone il passato del Dottor Octavius e la sua ...continua

    Il volume comprende due storie: 1) Spider-Man: Il Regno, episodio in cui un Peter Parker anziano e tormentato dai fantasmi del suo passato torna a vestire i panni di Spider-Man in una realtà dittatoriale; 2) Doctor Octopus: Anno Uno, episodio che ripropone il passato del Dottor Octavius e la sua trasformazione nell'eterno nemico dell'Uomo Ragno, ovvero il Dottor Octopus.

    Entrambe le storie ricordano lo stile narrativo del Miller de "Il Ritorno del Cavaliere Oscuro" e "Batman: Anno Uno".

    ha scritto il 

  • 4

    Il Regno è una buona distopia, e un ottimo futuro alternativo per Spidey. Lo stile è molto cinematografico, con forti influenze euro-anime, la trama tiene e intrattiene, splendide strizzatine d'occhio ai fan di lunga data, buona godibilità anche per chi il ragno non lo pratica.
    Octopus Anno ...continua

    Il Regno è una buona distopia, e un ottimo futuro alternativo per Spidey. Lo stile è molto cinematografico, con forti influenze euro-anime, la trama tiene e intrattiene, splendide strizzatine d'occhio ai fan di lunga data, buona godibilità anche per chi il ragno non lo pratica.
    Octopus Anno Uno è una storia molto nineties, un introspezione con psicanalisi di un passato possibile del povero Otto. Si parla di Nucleare come negli anni Ottanta, e sapete cosa? E' davvero molto bella!

    Un ottimo volume, che accostando due buone storie davvero non può che prendere il massimo dei voti.

    ha scritto il 

  • 4

    Un Parker inaspettato...

    ... per una storia interessante. Sebbene non mi abbia convinto proprio del tutto, questo Spidey è riuscito a coinvolgermi ed a farmi apprezzare la trama fin da subito. Un ottimo lavoro per un'ipotesi decisamente originale.

    ha scritto il