TALES OF THE ALHAMBRA

By

Publisher: Ediciones Miguel Sanchez

3.8
(347)

Language: English | Number of Pages: 308 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , French , German

Isbn-10: 8471690721 | Isbn-13: 9788471690722 | Publish date: 

Also available as: Library Binding , Mass Market Paperback , Others , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , History , Travel

Do you like TALES OF THE ALHAMBRA ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 2

    Un tuffo nel passato

    Quando i ricchi signori giravano per l'Europa, specialmente l'Italia, a visitare rovine.
    Il libro ha due parti: una descrittiva e una di raccolta di racconti.
    Io che sono appassionato dell'Alhambra ho ...continue

    Quando i ricchi signori giravano per l'Europa, specialmente l'Italia, a visitare rovine.
    Il libro ha due parti: una descrittiva e una di raccolta di racconti.
    Io che sono appassionato dell'Alhambra ho trovato la prima piacevole e la seconda un po' forzata (specie se paragonata a collezioni simili come le Mille e una notte).

    Lettura non sempre fluida a volte tendi a perderti nei meandri delle stanze (magari una piantina potrebbe aiutare) e dei cortili.
    Carina (e romantica) la descrizione delle persone che allora abitavano la fortezza (adesso ovviamente non è più così)
    Ottima l'idea di mettere le immagini ma le didascalie (identificazione dei luoghi) in fondo le rendono praticamente inutilizzabili per chi non le conosce.
    In sintesi si può lavorare molto su questo libro per renderlo più piacevole.

    Se siete cultori dell'Alhambra ve lo consigiio perchè vi da un punto di vista particolare su questo monumento che è comunque affascinante.
    In alternativa non consideratelo, non da molto, inoltre ci sono resoconti di viaggi dello stesso periodo decisamente più interessanti.

    said on 

  • 4

    L'osservatore privilegiato

    Leggere il libro dopo aver visitato l'Ahlambra ha dato maggior valore alla lettura: le immagini prendono facilmente forma, le storie e le leggende si possono quasi vedere ad occhi aperti. Tutto ciò è ...continue

    Leggere il libro dopo aver visitato l'Ahlambra ha dato maggior valore alla lettura: le immagini prendono facilmente forma, le storie e le leggende si possono quasi vedere ad occhi aperti. Tutto ciò è possibile grazie allo stile di Irving. Primo ambasciatore dal "Nuovo Mondo", Washington Irving utilizza un approccio orizzontale, privo di distorsioni storiche e questo rende la lettura "onesta", piacevole e divertente. E' l'osservatore priviegiato ed è profondamente romantico! Una nota formale: la traduzione in italiano presenta degli errori linguistici ma questo passa in secondo piano. Lo stile è uniforme e piacevolemente equilibrato.

    said on 

  • 5

    Favolosa raccolta di racconti fiabeschi sui misteri ed intrighi che avvolgono l'incantevole Alhambra di Granada. L'ho comprato nella libreria dell'Alhambra stessa e l'ho letto negli ultimi giorni del ...continue

    Favolosa raccolta di racconti fiabeschi sui misteri ed intrighi che avvolgono l'incantevole Alhambra di Granada. L'ho comprato nella libreria dell'Alhambra stessa e l'ho letto negli ultimi giorni del mio viaggio in Andalusia. Forse questo ha reso la lettura ancora più appassionante.

    said on 

  • 4

    Mágicos cuentos y leyendas que se relataban en la Alhambra a finales del siglo XIX y que Washington Irving conoció durante su estancia allí. Interesante

    said on 

  • 3

    Mi è piaciuta molto la parte descrittiva che c'è nella prima parte del libro, molto realistica e poco romantica. I racconti, per chi avesse già letto "Le mille e una notte", sembrano tristi copie edul ...continue

    Mi è piaciuta molto la parte descrittiva che c'è nella prima parte del libro, molto realistica e poco romantica. I racconti, per chi avesse già letto "Le mille e una notte", sembrano tristi copie edulcorate e abbellite, narrate da una Sherazade andalusa.

    said on 

  • 5

    Cuentos de la Alhambra

    Será por que soy de un pueblo de Granada, pero a mi este libro me gustó muchísimo. Esas historias me transportan a aquella época. Lo recomiendo.

    said on 

  • 4

    Washington Irving nel lontano '800 produsse questo azzeccato mix di carnet de voyage, storia e raccolta di fiabe, il tutto legato alla dominazione moresca dell'Andalusia e alla città di Granada. Proba ...continue

    Washington Irving nel lontano '800 produsse questo azzeccato mix di carnet de voyage, storia e raccolta di fiabe, il tutto legato alla dominazione moresca dell'Andalusia e alla città di Granada. Probabilmente la parte più interessante è quella turistica, un affresco della "Spagna (anzi dell'Andalusia) che fu"....moolto pittoresco.

    said on 

  • 5

    La magia di un luogo...

    A chi ha passeggiato per quei patii, corridoi e sale... A chi è salito su quei contrafforti e sulle torri e da lì ha ammirato Granada e la Sierra che la domina... A chi ha goduto dell'incanto e della ...continue

    A chi ha passeggiato per quei patii, corridoi e sale... A chi è salito su quei contrafforti e sulle torri e da lì ha ammirato Granada e la Sierra che la domina... A chi ha goduto dell'incanto e della freschezza donata dai giardini del Generalife... A chi semplicemente è stato stregato dalla magia e si è lasciato rapire dalla bellezza dell'Alhambra...
    Un libro semplice e piacevole, una dolce ed elegante scrittura di altri tempi in grado di far rivivere le emozioni e la magia dell'Alhambra...

    said on 

Sorting by