Tales from Shakespeare

Average vote of 48
| 4 total contributions of which 2 reviews , 2 quotes , 0 images , 0 notes , 0 video
Razu
Ha scritto il 26/08/13
Il re di tutti i bigini
Scritto nel 1807 in un inglese che rimane attualissimo, “Tales from Shakespeare” è il testo su cui generazioni e generazioni di bambini inglesi si sono avvicinati – in prosa - al grande poeta. Utile anche per i “dummies” come me. Non so se sia stato...Continua
Amily
Ha scritto il 01/10/09

Read it sometimes, and I don't read the stories in order. Don't really like reading plays so this book is good for me because it converted the plays into short stories. So, it is quite lovely, Thanks to the Lamb brother and sister!!!


vain
Ha scritto il Aug 04, 2010, 22:22
"There is more peril in your eye, than in twenty of their swords".
Pag. 248
vain
Ha scritto il Aug 04, 2010, 22:14
THE TEMPEST There was a certain island in the sea, the only inhabitants of which were an old man, whose name was Prospero, and his daughter Miranda, a beautiful young lady.
Pag. 11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi