Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tao Tê Ching

La via in cammino

Di

Editore: La Vita Felice

4.2
(916)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 184 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Francese , Spagnolo , Catalano , Olandese , Chi semplificata

Isbn-10: 887799116X | Isbn-13: 9788877991164 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Peter Otiv Norton

Disponibile anche come: Altri , Copertina morbida e spillati , Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Philosophy , Da consultazione , Religion & Spirituality

Ti piace Tao Tê Ching?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Scritto, secondo la tradizione cinese, nella prima metà del VI secolo a.C. dal leggendario Lao Tzu, Il Tao Tê Ching è considerata un’opera di immenso valore culturale. Copre campi che vanno dalla filosofia, alla spiritualità individuale, alle dinamiche dei rapporti interpersonali. Nel libro l’autore spiega spesso le sue idee attraverso l’utilizzo di paradossi, analogie, antichi detti, ripetizioni, simmetrie, rime e ritmi. Le scritture a lui attribuite sono ricche e poetiche. Sono un punto di inizio per le meditazioni introspettive o cosmologiche. Il libro contiene indicazioni sulla visione spirituale del mondo, la meditazione e la respirazione.
Ordina per
  • 5

    Chiunque abbia a cuore uno stile di vita ed una filosofia poco occidentalizzata non potrà che apprezzare questo testo che con chiarezza e precisione illustra i principi per una vita retta e in armonia con la propria interiorità.Un libro molto laico che risulta invece essere ricco di spiritualità ...continua

    Chiunque abbia a cuore uno stile di vita ed una filosofia poco occidentalizzata non potrà che apprezzare questo testo che con chiarezza e precisione illustra i principi per una vita retta e in armonia con la propria interiorità.Un libro molto laico che risulta invece essere ricco di spiritualità e profonde meditazioni.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro de mesita de noche, junto al despertador. Un libro con una frase, un texto, una palabra justa para un momento justo. Un libro de reflexión para leerlo y releerlo en reflexión. Un libro para pararse e interiorizar. Un libro humano para todas las librerías.


    Un libro per il comodino ...continua

    Un libro de mesita de noche, junto al despertador. Un libro con una frase, un texto, una palabra justa para un momento justo. Un libro de reflexión para leerlo y releerlo en reflexión. Un libro para pararse e interiorizar. Un libro humano para todas las librerías.

    Un libro per il comodino accanto all'orologio. Un libro con una frase, un testo, una parola justa per un tempo determinato. Un libro di riflessione per leggere e rileggere in riflessione. Un libro per fare una fermata e interiorizzare. Un libro umano per tutti e tutte le librerie.

    ha scritto il 

  • 4

    Niente di più e niente di meno da quello che è

    "Le parole vere non sono elaborate
    le parole elaborate non sono vere"

    Parole semplici e concetti che restano nel tutto essendo non concetti. Un libro immediato, diretto ed essenziale se già da tempo si è in cammino verso la comprensione dell'essenza del tutto.

    ha scritto il 

  • 0

    Il consiglio riguardo questo libro è quello di cominciare dalla pag. 111, dove viene posta una domanda: che cos'è il taoismo? e ci si può illudere di leggere un saggio sull'argomento, mentre invece si scopre che è semplicemente l'insieme di pensieri antichi e di riflessioni nuove. Va consultato, ...continua

    Il consiglio riguardo questo libro è quello di cominciare dalla pag. 111, dove viene posta una domanda: che cos'è il taoismo? e ci si può illudere di leggere un saggio sull'argomento, mentre invece si scopre che è semplicemente l'insieme di pensieri antichi e di riflessioni nuove. Va consultato, non letto; va 'pensato', adattato e criticato, di certo approfondito e...citato:
    "Sapere di non sapere è cosa superiore. Non sapere di non sapere è un male. Perciò il saggio non è malato, egli considera la malattia come tale, e perciò non ne soffre." LAO-TSU pag. 46
    "Nel mondo nulla è più molle e debole dell'acqua, ma, per attaccare ciò che è robusto e solido, niente può superarla, poichè essa non può essere sostituita. Perciò il molle vince il duro, il debole vince il forte. Nel mondo non c'è chi non lo sa, ma nessuno può metterlo in pratica. Perciò le parole del saggio dicono: prendere l'onta dello stato, questo è il signore degli altari; prendere su di sè la sfortuna dello stato, questo è il re del mondo. Parole rette che sembrano assurde." LAO-TSU pag. 53
    " Il TAO è vuoto, lo si usa e non lo si riempe. Abissale! E' simile al progenitore di tutti gli esseri. Li smussa, scioglie i loro nodi, armonizza i loro splendori, s'adegua con la loro polvere. Profondo! Sembra a lungo permanere. Io non so di chi sia figlio, sembra essere precedente al Dominatore." LAO -TSU pag. 58
    "Chi conosce gli uomini è saggio. Chi conosce se stesso è intelligente. Chi vince gli uomini ha la forza. Chi vince se stesso è forte. Chi conosce ciò che basta è ricco. Chi agisce con forza è risoluto. Chi non perde il suo posto dura a lungo. Chi muore e non scompare è longevo." LAO-TSU pag. 87

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro, un percorso.

    Mi sono avvicinata a questo libro dopo aver cominciato a praticare il Taiji Quan (o Tai Chi Chuan). Prima ero (e sarei tuttora) molto ignorante in materia, sono quindi molto grata di questa esperienza.


    E' un libro apparentemente facile che in realtà non è difficile solo da comprendere ma ...continua

    Mi sono avvicinata a questo libro dopo aver cominciato a praticare il Taiji Quan (o Tai Chi Chuan). Prima ero (e sarei tuttora) molto ignorante in materia, sono quindi molto grata di questa esperienza.

    E' un libro apparentemente facile che in realtà non è difficile solo da comprendere ma anche da mettere in pratica. Al contrario di molti altri testi religiosi, basati sul "non devi fare", questo libro è una vera e propria miniera di consigli da mettere in pratica nel quotidiano al fine di migliorare se stessi ed il rapporto con il lavoro e la carriera, con i dubbi esistenziali, con gli altri esseri umani.

    Va letto più di una volta a mio avviso, perchè credo che in base alla nostra esperienza certi aforismi possono svelarsi prima o dopo, in una maniera o nell'altra e mai nello stesso momento nè allo stesso modo.

    Un grande aiuto per la motivazione, per la concentrazione e per la scoperta delle proprie capacità.

    ha scritto il 

  • 0

    Edizione filologicamente davvero completa, caldamente consigliata per chi vuole approfondire l'importante aspetto linguistico del libro: il traduttore, Duyvendak, affianca anche al testo tradotto non solo l'originale cinese ma anche la versione "corretta".
    Il lavoro di traduzione è davvero ...continua

    Edizione filologicamente davvero completa, caldamente consigliata per chi vuole approfondire l'importante aspetto linguistico del libro: il traduttore, Duyvendak, affianca anche al testo tradotto non solo l'originale cinese ma anche la versione "corretta".
    Il lavoro di traduzione è davvero certosino ed estremamente dettagliato, nel commento ad ogni capitolo vengono spiegate in maniera dettagliata tutte le scelte lessicali fatte, le differenze rispetto alle versioni "classiche" e la costruzione sintattica originale, lì dove essa ha un peso non trascurabile nell'economia del testo.
    Mi aspettavo un commento un po' più dettagliato sulla dottrina taoista e sui concetti basilari del libro, ma per un neofita può risultare sufficiente.

    ha scritto il 

Ordina per